Carlos Sainz Jr e Robin Frijns: l’ordine di arrivo di Gara 1 ad Alcaniz, alla fine, ci ha riproposto davanti a tutti i due principali protagonisti dei test invernali della Formula Renault 2.0 Eurocup. Il pilota spagnolo, scattato in maniera non impeccabile, si è aggiudicato la prima manche della stagione con un sorpasso in staccata nei confronti del rivale olandese. In quel momento (sesto giro) c’era in palio “soltanto” il secondo posto, dato che al comando viaggiava il poleman Will Stevens.

L’inglese, che aveva approfittato della bagarre alle sue spalle per costruire un discreto margine, è stato però costretto poco dopo al ritiro per un problema alla pompa della benzina della sua vettura. Un vero peccato.

Sainz Jr ha così ereditato la leadership, regalando la vittoria al team campione in carica, la Koiranen Motorsport. Frijns può comunque esultare per un risultato forse inaspettato vista l’evoluzione del week-end.

A completare il podio c’è invece il driver di casa Alex Riberas, seguito da Mathieu Jaminet e Oscar Tunjo: notevole lo score per il Josef Kaufmann Racing, che piazza tre alfieri nalla top-five. Ricordiamo che la compagine tedesca, ultima vincitrice della F.BMW, è al ritorno in F.Renault dopo una lunga assenza.

6° posto in volata per Come Ledogar, che ha preceduto John Bryant Meisner. Riesce a cogliere un bel punticino anche Edolo Ghirelli (10°), mentre il fratello Vittorio è giunto 14° dopo una laboriosa rimonta dal fondo del gruppo.

La corsa ha perso subito numerosi protagonisti alla prima curva, rivelatasi fatale per Tarancon, Vandoorne, Kvyat, Wiman, Liiv, Hansen e Schothorst, oltre a Norman Nato, poi punito con la bandiera nera. Inevitabile l’ingresso della safety-car, con il gruppo costretto addirittura a transitare per tre volte in pit-lane al fine di agevolare la ripulitura del tracciato da parte dei commissari.

Classifica

01. Carlos Sainz Jr – Koiranen Motorsport – 11 giri
02. Robin Frijns – Josef Kaufmann Racing – +2.426
03. Alex Riberas – Epic Racing – +6.497
04. Mathieu Jaminet – Josef Kaufmann Racing – +8.941
05. Oscar Andres Tunjo – Josef Kaufmann Racing – +9.981
06. Come Ledogar – R-Ace Grand Prix – +11.569
07. John Bryant Meisner – Koiranen Motorsport – +11.985
08. Felix Serralles – Fortec Motorsport – +13.277
09. Liroy Stuart – KTR – +19.096
10. Edolo Ghirelli – One Racing – +19.683
11. Henrique Martins – Cram Competition – +21.917
12. Kevin Kleveros – MP Motorsport – +27.410
13. Sandy Stuvik – KEO Racing – +28.225
14. Vittorio Ghirelli – One Racing – +29.499
15. Dear Schilling – KEO Racing – +31.843
16. Yann Zimmer – Arta Engineering – +33.703
17. Thomas Jager – Interwetten Junior Team – +35.230
18. Miki Weckstrom – Tech 1 Racing – +38.633
19. Richard Gonda – Krenek Motorsport – +41.951
20. Roman Mavlanov – Boetti Racing Team – +43.985
21. Denis Nagulin – Cram Competition – +52.007
22. Florian Le Roux – Epic Racing – +1:21.011

Ritirati

23. Will Stevens – Fortec Motorsport – 6 giri
24. Johannes Moor – MP Motorsport – 6 giri
25. Gregoire Demoustier – Tech 1 Racing – 4 giri
26. Paul Loup Chatin – Tech 1 Racing – 3 giri
27. Javier Tarancon – Tech 1 Racing – 0 giri
28. Daniil Kvyat – Koiranen Motorsport – 0 giri
29. Joni Wiman – Koiranen Motorsport – 0 giri
30. Timmy Hansen – Interwetten Junior Team – 0 giri
31. Karl Oscar Liiv – MP Motorsport – 0 giri
32. Pieter Schothorst – R-Ace Grand Prix – 0 giri
33. Stoffel Vandoorne – KTR – 0 giri

Squalificato

34. Norman Nato – R-Ace Grand Prix – 1 giro

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Carlos Sainz Jr e Robin Frijns: l’ordine di arrivo di Gara 1 ad Alcaniz, alla fine, ci ha riproposto davanti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/frenault-160411-02.jpg Eurocup – Alcaniz, Gara 1: Stevens ko, Sainz vince davanti a Frijns