Quattro differenti vincitori nei primi tre doppi round ed i primi cinque del campionato raccolti in soli 58 punti (72 sono il massimo bottino per un solo weekend). Con queste premesse la Formula Renault 2.0 Alps si appresta ad affrontare il quarto dei sette appuntamenti della stagione, in programma il prossimo fine settimana dell’11 e 12 giugno sullo storico tracciato austriaco di Zeltweg-Red Bull Ring. Una pista (4.326 metri) che, nel corso della sua storia, ha ospitato ben 26 edizioni del Gran Premio di F1, di cui l’ultima nel 2003.

Sui saliscendi della Stiria, a presentarsi nelle vesti privilegiate di leader della classifica ci sarà lo spagnolo Javier Tarancon (Tech 1 Racing), dominatore a metà maggio sul circuito cittadino di Pau dove ha messo a segno due successi. Alle sue spalle, distanziato di appena 16 lunghezze, il francese della Arta Engineering Yann Zimmer, primo al traguardo di Gara 2 a Monza, e appena dietro il suo compagno di squadra Melville McKee, che a Imola aveva a sua volta centrato una doppietta.

Un riscatto è invece atteso da Federico Gibbin, portacolori del Viola Formula Racing, che sul circuito brianzolo, a fine marzo, aveva dato il “la” alla nuova serie riservata alle monoposto di Renault Sport Technologies firmando la prima vittoria in assoluto. Per il vercellese tanta sfortuna a Pau, dove ha totalizzato un doppio zero, mentre nella stessa circostanza si era particolarmente messo in luce Kevin Gilardoni (Team Torino Motorsport), per la prima volta sul podio dopo avere concluso terzo in Gara 2.

Sulla pista di casa Thomas Jager,  dovrebbe partire favorito. L’austriaco per l’occasione correrà con la Epic Racing, squadra nata dalle ceneri della gloriosa Epsilon Euskadi, che fa ufficialmente il proprio ingresso nella categoria schierando anche altre due vetture per la new-entry spagnola Alex Riberas e Stefano Colombo.

Un altro debutto sarà quello del trevigiano Patrick Gobbo, già protagonista nel Challenge Formula Renault 2.0 Italia con il Team Torino Motorsport e alla sua prima uscita al volante della nuova monoposto sempre nei colori della squadra di Braghero-Notarrigo. Con la One Racing rientra invece Vittorio Ghirelli, che andrà così ad affiancare il fratello Edolo. Confermata infine l’unica presenza femminile (su uno schieramento di 22 unità) di Giada De Zen, al volante di un’altra vettura del Viola Formula Racing.

Due le gare, da 25′ più un giro ciascuna. La prima si svolgerà sabato pomeriggio con il via alle ore 16:05 e verrà preceduta dalla mezzora di prove di qualifica del mattino (semaforo verde in corsia box dalle ore 10:45 alle 11:15). Gara 2 scatterà invece domenica alle 10.50. Venerdì si effettueranno tre turni di “libere” da un’ora ciascuno, a partire dalle ore 9:45, 13 e 15:10.


Stop&Go Communcation

Quattro differenti vincitori nei primi tre doppi round ed i primi cinque del campionato raccolti in soli 58 punti (72 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/frenault-080611-01.jpg Alps – Sui saliscendi di Zeltweg il quarto appuntamento stagionale