Seconda affermazione per il brasiliano Bruno Bonifacio e una doppietta Prema in Gara 1 sfumata solo dopo l’arrivo, sul circuito belga di Spa-Francorchamps, questo weekend scenario del terzo dei sette doppi round della Formula Renault 2.0 Alps.

Una penalizzazione di 25” per un contatto iniziale, ha infatti privato il cosentino Antonio Fuoco del secondo posto, che è andato invece al polacco della JD Motorsport Jakub Dalewski, autore di una condotta perfetta e per la prima volta sul podio, assieme allo svizzero Kevin Joerg (Jenzer Motorsport) che automaticamente ha concluso terzo.

Dopo avere centrato il suo primo successo nel round inaugurale di Vallelunga, Bonifacio ha quindi concesso il “bis”, dominando fin dal primo giro dopo essere scattato dalla pole. Protagonisti mancati il russo Egor Orudzhev (Tech 1 Racing) e il vicentino Luca Ghiotto, quest’ultimo al volante della terza vettura della Prema, fuori dai giochi per l’incidente che ha visto coinvolto anche Fuoco, sfilato quasi indenne e in seguito punito per la manovra commessa.

Brivido invece per Luke Chudleigh (compagno di squadra dello stesso Orudzhev), finito violentemente contro le barriere, tanto da costringere la direzione gara a esporre la bandiera rossa: nessuna conseguenza per il canadese.

Bene anche l’altro pilota carioca Guilherme Silva, quarto con la prima delle monoposto del team Koiranen GP, dopo che sono stati inflitti 10” di penalità all’argentino Marcos Siebert (Jenzer Motorsport), scivolato nono alle spalle di Konstantin Tereschchenko (Interwetten), Andrew Tang (Jenzer Motorsport), Ukyo Sasahara (Euronova Racing), e Joffrey De Narda (Arta Engineering).

Classifica

  1. Bruno Bonifacio – Prema Powerteam – 12 giri
  2. Jakub Dalewski – JD Motorsport – +6.908
  3. Kevin Joerg – Jenzer Motorsport – +7.453
  4. Guilherme Silva – Koiranen GP – +10.103
  5. Konstantin Tereshchenko – Interwetten Racing Team – +10.411
  6. Andrew Tang – Jenzer Motorsport – +13.047
  7. Ukyo Sasahara – Euronova Racing – +16.938
  8. Joffrey De Narda – Arta Engineering – +19.501
  9. Marcos Siebert – Jenzer Motorsport – +19.749
  10. Francisco Mora – Interwetten Racing Team – +21.858
  11. Parth Ghorpade – BVM Racing – +22.497
  12. Kevin Gilardoni – GSK Grand Prix – +22.768
  13. Simon Gachet – Arta Engineering – +25.530
  14. Antonio Fuoco – Prema Junior – +26.398
  15. Dennis Olsen – AV Formula – +27.748
  16. Dario Capitanio – BVM Racing – +32.850
  17. Alejandro Abogado – Interwetten Racing Team – +36.805
  18. Levin Amweg – Jenzer Motorsport – +36.986
  19. Alex Bosak – SMP Racing by Koiranen GP – +40.959
  20. Ivan Taranov – Tech 1 Racing – +41.416
  21. Denis Korneev – Jenzer Motorsport – +42.126
  22. Semen Evstigneev – SMP Racing by Koiranen GP – +43.893
  23. Daniele Cazzaniga – Viola Formula Racing – +45.428
  24. Pietro Peccenini – TS Corse – +51.693
  25. Dzhon Simonyan – GSK Grand Prix – +52.326

Ritirati

  • Hans Villemi – SMP Racing by Koiranen GP – 10 giri
  • Gregor Ramsay – Euronova Racing – 10 giri
  • Luke Chudleigh – Tech 1 Racing – 2 giri
  • Egor Orudzhev – Tech 1 Racing – 0 giri
  • Luca Ghiotto – Prema Powerteam – 0 giri


Stop&Go Communcation

Seconda affermazione per il brasiliano Bruno Bonifacio in Gara 1 a Spa-Francorchamps della Formula Renault 2.0 Alps.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/formula-renault-alps-bonifacio-080513-01.jpg Alps – Spa, Gara 1: Per Bonifacio seconda vittoria 2013