È iniziato bene il weekend di Imola per Antonio Fuoco. Il pilota del team Prema Junior, leader attuale della Formula Renault 2.0 Alps dopo che nell’appuntamento inaugurale di Vallelunga aveva debuttato nella serie con un secondo posto e la vittoria di Gara 2, sul circuito del Santerno ha stabilito infatti il migliore responso assoluto al termine delle qualifiche.

Il cosentino che corre con i colori della Ferrari Driver Academy, è riuscito a fermare il cronometri sul tempo di 1’42”298, relegando rispettivamente a 969 millesimi e ad un secondo e mezzo i due francesi della Tech 1 Racing Pierre Gasly (il quale a sua volta era stato il più veloce di tutti alla conclusione delle prove libere del venerdì) e Matthieu Vaxiviere.

Due le interruzioni con le bandiere rosse durante la mezzora di prove del Gruppo A, con l’altro transalpino Joffrey De Narda (Arta Engineering) quarto ed, a sorpresa, il singaporiano Andrew Tang (Jenzer Motorsport) a chiudere la top 5. Tra i protagonisti anche i due piloti della BMV Racing, l’indiano Parth Ghorpade ed il romano Dario Capitanio, rispettivamente sesto ed ottavo, fino all’ultimo in evidenza ma nelle fasi conclusive rallentati entrambi dal traffico, così che ad inserirsi tra loro è stato l’altro francese della Arta Engineering Simon Tirman.

Nel Gruppo B è stata ancora una neutralizzazione con bandiera rossa, a due minuti dallo scadere del tempo utile, a penalizzare William Vermont (Arta Engineering), in quel momento autore del migliore intertempo nel primo settore. Nulla da fare per il transalpino, che si è dovuto pertanto arrendere a Nyck de Vries (Koiranen GP), autore di 1’42”663. L’olandese dovrà tuttavia scontare cinque posizioni in griglia per un’infrazione commessa nel precedente round capitolino.

Terzo responso per il brasiliano Bruno Bonifacio, compagno di squadra di Fuoco, con l’altro pilota della Prema Luca Ghiotto subito dietro. Ottima quinta prestazione del russo della Tech 1 Egor Orudzhev, che per l’occasione ha preceduto la new-entry Jakub Dalewski, con la prima delle monoposto della JD Motorsport.

Classifica Gruppo A (Top 5)

01. Antonio Fuoco – Prema Junior – 1:42.298
02. Pierre Gasly – Tech 1 Racing – 1:43.267
03. Matthieu Vaxiviere – Tech 1 Racing – 1:43.805
04. Joffrey De Narda – Arta Engineering – 1:43.861
05. Andrew Tang – Jenzer Motorsport – 1:43.998.

Classifica Gruppo B (Top 5)

01. Nyck De Vries – Koiranen GP – 1:42.663
02. William Vermont – Arta Engineering – 1:42.908
03. Bruno Bonifacio – Prema Powerteam – 1:42.942
04. Luca Ghiotto – Prema Powerteam – 1:43.203
05. Egor Orudzhev – Tech 1 Racing – 1:43.283


Stop&Go Communcation

È iniziato bene il weekend di Imola per Antonio Fuoco. Il pilota del team Prema ha stabilito infatti il migliore responso assoluto al termine delle qualifiche.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/formularenaultalps-imola-fuoco-110513-01.jpg Alps – Imola, Qualifiche: Perentoria pole di Fuoco