In vetta alla lista sale Luca Ghiotto. A Imola, il vicentino della Prema è riuscito a mettere tutti dietro nella seconda sessione di prove libere, stabilendo il responso di 1’42”482, sensibilmente più basso di quello ottenuto dal russo Egor Orudzhev (Tech1 Racing) sul bagnato al termine del primo turno.

Particolarmente bene ha fatto anche il giapponese Ukyo Sasahara (Euronova Racing), secondo con un distacco di soli tre millesimi, con lo stesso Orudzhev terzo ad appena due centesimi dalla “pole”. A mettersi in evidenza è stato pure il romano Dario Capitanio, quarto con la prima delle monoposto della BVM Racing. Quindi l’inglese Matt Parry, al suo debutto nella serie della Fast Lane Promotion con il team Koiranen GP.

Settimo responso per il leader del campionato Antonio Fuoco, preceduto anche dallo scozzese Gregor Ramsay. Dietro di lui lo svizzero Kevin Joerg, l’altro russo Konstantin Tereschchenko ed il polacco Jakub Dalewski, hanno completato la “top-10”.

Un problema ha costretto l’estone Hans Villemi, quinto nella sessione del mattino, a completare solamente 12 giri, rimanendo fermo lungo il tracciato dopo 36’ dei 60 disponibili e determinando l’esposizione della prima delle tre bandiere rosse. La seconda è stata esposta dopo lo “stop” di Simon Gachet, mentre la terza a causa dell’uscita diSemen Evstigneev.


Stop&Go Communcation

In vetta alla lista sale Luca Ghiotto. A Imola, il vicentino della Prema è riuscito a mettere tutti dietro nella seconda sessione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/luca-ghiottojpgvfdz.jpg Alps – Imola, Libere 2: E’ il turno di Luca Ghiotto