È stato il russo Egor Orudzhev a fare segnare il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere. AImola, che questo weekend ospita l’appuntamento conclusivo della F.Renault 2.0 ALPS, con la pista ancora bagnata il pilota della Tech1 Racing ha fermato il cronometro sul tempo di 1’51”811.

Alle sue spalle, in ritardo di 427 millesimi, si è attestato il polacco Jakub Dalewski (JD Motorsport), per l’occasione al suo rientro nella serie della Fast Lane Promotion. Terzo e quarto i due compagni di squadra della Prema,Antonio Fuoco e Luca Ghiotto (quest’ultimo protagonista di un testacoda nelle fasi iniziali), ovvero il leaer del campionato ed il suo diretto avversario nella corsa al titolo. Quindi l’estone Hans Villemi, che nella circostanza fa ufficialmente il proprio esordio su una delle monoposto del team italiano di Angelo Rosin.

Due le bandiere rosse esposte. La prima dopo appena quattro minuti, per l’uscita di pista del portoghese Francisco Mora (Interwetten.com), e l’altra poco prima della bandiera a scacchi, determinata dalla presenza della vettura dello stesso Dalewski ferma in mezzo al tracciato per un precedente contatto contro le protezioni.


Stop&Go Communcation

È stato il russo Egor Orudzhev a fare segnare il miglior tempo al termine della prima sessione di prove libere. AImola, che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/egor-orudzhevjpgfxgcfg.jpg Alps – Imola, Libere 1: Orudzhev svetta nel primo turno