La tappa italiana mette in palio i titoli continentali SuperCar, S1600 e Touring Car (e potrebbe decidersi anche la corsa al trono della RX Lites). In gara anche i kartcross e la World Master Racing (per auto da rally), che inizieranno a girare già domani.

La carne al fuoco, oggettivamente, è tanta: chi andrà al ‘Bonara’, lo farà sapendo di poter vivere una tre giorni ricca di attività in pista. Molta quantità, speriamo altrettanta qualità (al momento di scrivere non sono noti gli elenchi iscritti delle gare nazionali) e, di sicuro, pathos a go-go. Perché a Castrezzato verranno distribuiti i tre titoli europei della carovana del rallycross.

Partiamo dal titolo principale, quello riservato alle SuperCar. Trattasi di un affare a quattro, visto che al comando c’è l’Audi S1 di Robin Larsson con 51 punti, contro i 41 di Henning Solberg (Citroen DS3), mentre Tidemand (Audi A1) è a 38 ed Hedstrom (Skoda Fabia) a 37. Con 16 punti in palio per il vincitore – la classifica è stilata sulla base delle 4 heat e assegnando il punteggio relativo che si usa nel Mondiale -, Larsson ha chiaramente messo una serie ipoteca sullo scettro; esiste però anche una possibilità che domenica sera ci siano due Solberg a brindare alla conquista di un titolo…

La S1600 sarà una questione tra russi: Sergej Zagummenov guida con 184 punti, Nikita Misyulya ne ha 160. Entrambi al volante di Skoda Fabia, il secondo è perfettamente consapevole che il suo futuro non è solo nella sue mani: il week-end perfetto non basterà, a meno che Zagummenov non incappi in un (improbabile) week-end che gli frutti meno di 6 punti.

Infine, il titolo della Touring Car (dedicato alle auto a trazione posteriore) vede in corsa lo svedese Daniel Lundh (Volvo C30) con 164 punti, seguito dai norvegesi Torleif Lona (Ford Fiesta, 150 punti), Anders Braten (Fiesta, 138) e Kjetil Larsen (Skoda Fabia, 137); gli ultimi due sono in una situazione analoga a quella di Misyulya in S1600, mentre Lona ha chance più concrete di beffare il rivale.

In gara ci sono anche le Ford Fiesta che danno vita alla RX Lites: la serie finirà in Turchia, al momento Kevin Eriksson ha 93 punti contro i 73 di Richard Goransson, i 59 del turco Yigr Timur, i 57 di Kevin Hasnsen e Alexsander Westlund ed i 52 di Sebastien Eriksson. Con Goransson al via della classe regina, anche il leader di questo campionato potrebbe chiudere i giochi a Franciacorta.

IL PROGRAMMA. Sarà una tre giorni piuttosto intensa, quella che attende concorrenti ed appassionati. Si comincia già domani, venerdì, con Kartcross e World Master Racing, manifestazioni di contorno ideate dall’organizzatore nazionale. I kartcross sono assimilabili ai mezzi che disputano abitualmente le gare di autocross, mentre la World Master Racing è di fatto una kermesse riservata alle auto da rally. Da sabato entreranno in scena i protagonisti del rallycross. Di seguito il programma nel dettaglio (passibile di cambiamenti):

Venerdì 26 settembre

09:30 Prove libere Kartcross Guppo Alfa

09:45 Prove libere Kartcross Gruppo Beta

11:30 Prove ufficiali Kartcross Gruppo Alfa

11:40 Prove ufficiali Kartcross Gruppo Beta

13:45 1° sessione prove libere World Master Racing vetture WRC e R5

14:00 1° sessione prove libere World Master Racing vetture S2000 – R4/N4

15:45 1° batteria Kartcross Gruppo Alfa

15:55 1° batteria Kartcross Gruppo Beta

16:05 2° batteria Kartcross Gruppo Alfa

16:15 2° batteria Kartcross Gruppo Beta

16:40 2° sessione prove libere World Master Racing vetture WRC e R5

16:55 2° sessione prove libere World Master Racing vetture S2000 – R4/N4

17:15 Prove ufficiali World Master Racing vetture WRC e R5

17:30 Prove ufficiali World Master Racing vetture S2000 – R4/N4

20:30 Quarti di finale(Night Sprint) World Master Racing vetture WRC e R5

21:00 Quarti di finale (Night Sprint) World Master Racing vetture S2000 – R4/N4

Sabato 27 settembre

10:00 – 12:00 Prove libere Super Car (Mondiale Rallycross)

12:30 – 14:00 1° batteria (heat) S1600, Touring Car, RX Lites Cup, Super Car

14:30 – 16:00 2° batteria (heat) Europeo S1600, Europeo Touring Car, RX Lites Cup, Mondiale Super Car

16:30 – 17:25 3° batteria (heat) S1600, Touring Car, RX Lites Cup

17:45 3° batteria Kartcross Gruppo Alfa

17:50 3° batteria Kartcross Gruppo Beta

18:30 Sessione autografi piloti Mondiale Rallycross

19:05 Semifinali World Master Racing vetture WRC e R5

19:10 Semifinali World Master Racing vetture S2000 – R4/N4

19:20 Finale World Master Racing vetture WRC e R5

19:35 Finale World Master Racing vetture S2000 – R4/N4

Domenica 28 settembre

08:00 – 09:00 warm-up SuperCar

09:15 3° batteria (heat) Super Car

10:00 4° batteria (heat) S1600, Touring Car

10:35 4° batteria (heat) RX Lites Cup, Super Car

12:00 1° semifinale Touring Car

12:08 2° semiginale Touring Car

12:16 1° semifinale  S1600

12:24 2° semifinale S1600

12:24 1° semifinale RX Lites Cup

12:32 2° semifinale RX Lites Cup

13:30 Sessione autografi piloti Mondiale Rallycross

14:10 Finale Touring Car

14:20 Finale S1600

14:25 Finale Kartcross Gr.Alfa

14:35 Finale Kartcross Gr.Beta

15:06 1° semifinale Mondiale Rallycross (Super Car)

15:16 2° semifinale Mondiale Rallycross (Super Car)

15:22 Finale Rx Lites Cup

15:30 Finale Mondiale Rallycross (Super Car)

 

Paolo Bellodi

Twitter: @paolobellodi


Stop&Go Communcation

La tappa italiana mette in palio i titoli continentali SuperCar, S1600 e Touring Car (e potrebbe decidersi anche la corsa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/worldrx-2014-estering-azione.jpg Anteprima Franciacorta: si assegnano tre titoli europei, ecco il programma della tre-giorni bresciana