Una defaillance a sorpresa nel prossimo weekend del WEC. L’Aston Martin iscritta dallo Young Driver AMR salterà infatti la 6 Ore di Shanghai.

Al centro della rinuncia alla gara cinese il BoP, reputato poco favorevole alle coupè inglesi, che mancano dal gradino più alto del podio sin dalla 6 Ore di Spa.

Anche se la riduzione del restrittore d’aria di 0,5 mm susseguente l’ultima 24 Ore di Le Mans è stata recentemente compensata con un’aumento di 0,2 mm prima del Fuji, gli sponsor della Vantage #95 iscritta in GTE-Pro per i tre danesi Nicki Thiim, Christoffer Nygaard e Marco Sorensen, hanno deciso di ritirare l’iscrizione della vettura dal round cinese.

Regolarmente presenti invece a Shanghai le altre quattro Vantage, due GTE-Pro e due GTE-Am, tra cui la #96 con il nostro Francesco Castellacci.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il BoP al centro della rinuncia della Vantage #95

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/AMR95.jpg WEC – Young Driver AMR assente a Shanghai