Terminato il ciclo europeo a fine luglio con l’avvincente gara del Nurburgring, il World Endurance Championship ritorna fra due settimane per la prima delle prove extraeuropee.

Si tratta come noto di un debutto assoluto, la 6 ore del Messico, sul tracciato di 4,304 km dedicato agli Hermanos Rodríguez recentemente rinnovato e battezzato lo scorso anno dalla Formula 1.

Qualche novità l’avevamo già anticipata su queste pagine, con la sola Rebellion R-One e la entrey one-shot per Greaves. In questi giorni sono state rese note un paio di altre modifiche allo schieramento di partenza.

Innanzi tutto confermata l’assenza della seconda vettura per la Manor. L’unica Oreca 05-Nissan LM P2 del team di Graeme Lowdon e John Booth presente in Messico sarà affidata ai “regular” Matthew Rao e Richard Bradley e al messicano Alfonso ‘Picho’ Toledano Jr.

Il pilota messicano, che porta a quattro il numero dei connazionali iscritti alla gara insieme ai fratelli Ricardo e Roberto Gonzalez e Luis Diaz, è figlio d’arte di quell’Alfonso Toledano, recentemente scomparso, compagno di squadra di Ayrton Senna nei primi anni ’80 in Formula Ford, che totalizzò quattro presenze con la Porsche 962C del Team Davey nel World Sportscar Championship nel biennio 1989-90.

Per Toledano, 27 anni, si tratta del rientro ai massimi livelli dopo lo spaventoso crash di cui fu vittima durante una sessione di test dell’A1GP nel 2007 e dopo essere stato associato in precedenza – senza però averci mai corso – al defunto Team Moore nella scorsa stagione dell’Indy Lights.

La seconda entry Manor dovrebbe comunque ritornare per le prossime prove, a partire dalla 6 Ore del COTA; staremo a vedere se si concretizzeranno le voci sulla presenza di Pastor Maldonado insieme alla compagine britannica.

Lewis Williamson intanto è stato confermato in seno a Strakka Racing. Dopo la buona prova al Nurburgring, coronata con un quarto posto finale tra le LM P2, il giovane britannico tornerà a fianco di Jonny Kane e Nick Leventis per tutto il resto della stagione.

Appuntamento in pista giovedì 1° settembre con le prime libere della 6 Ore del Messico. La gara sabato 3 con start alle 13.30, ora locale.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Williamson confermato fino a fine stagione per Strakka

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/08/Manor44-1024x681.jpg WEC – Una sola Manor in Messico con la novità Toledano