La presentazione non si può dire non sia stata ad effetto, con un costosissimo spot di 90’ mandato in onda durante il Super Bowl XLIX, che ritrae la nuova arma di Nissan per il WEC e la 24 Ore di Le Mans, pubblicizzata con l’hashtag #herocomeshome, addirittura sulla luna, per poi calare sulla terra, in azione in circuito (si distinguono nettamente le tribune di Sepang).

Le linee della vettura creata da Ben Bowlby, rivoluzionario motore anteriore-centrale 3 litri benzina V6 biturbo, trazione anteriore, più il gruppo ibrido sistemato pure all’anteriore, erano state anticipate dalle foto apparse nelle ultime 2 settimane, così come anche la livrea rossa. Confermate anche le ruote anteriori più larghe delle posteriori (14” contro 9”) entrambe montate su cerchi da 16”.

Nissan GT-R LM NISMO

Shoichi Miyatani, grande capo NISMO, ha confermato che la macchina è stata costruita negli USA e completerà una serie di test prima di spostarsi in Europa per la partenza del WEC. “Ingegneri e meccanici giapponesi sono stati integrati nel programma e, come ogni squadra moderna, abbiamo selezionato il nostro personale da tutto il mondo” ha concluso Miyatani.

Nissan GT-R LM NISMO

Marc Genè è il primo pilota annunciato ufficialmente della line-up che piloterà i due prototipi ibridi per tutto il WEC – tre a Le Mans. Il 40enne spagnolo, ex collaudatore Ferrari F1, vanta esperienze tra i prototipi soprattutto con Peugeot, con cui ha vinto nel 2009 la classica della Sarthe, ed Audi, con cui ha corso invece nelle ultime tre edizioni.

Piero Lonardo

Il link al video della presentazione Nissan


Stop&Go Communcation

Marc Genè primo pilota confermato

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/Nissan-GT-R-LM-NISMO-static-front-three-quarters-1024x681.jpg WEC – Svelata la nuova Nissan LM P1!