Bisognerà attendere fino alla 24 Ore di Le Mans per l’esordio della nuova vettura LMP1 del team Pescarolo, inizialmente programmato per la 6 Ore di Spa.

Le tempistiche non avrebbero infatti consentito alle vettura francese, derivata dalla sfortunata Aston Martin AMR-One scesa in pista lo scorso, di essere sufficientemente competitiva per la gara belga, considerata la vera “prova generale” per la maratona della Sarthe.

La Pescarolo sarà comunque presente a Spa con la Dome-Judd S102.5 guidata da Nicolas Minassian, Sebastien Bourdais e Seiji Ara. La coupé giapponese è stata collaudata durante questo mesi sui circuiti spagnoli di Navarra e Alcaniz, con risultati molto incoraggianti.

“Siamo particolarmente soddisfatti delle prove, in più di 1100 chilometri tutti ha funzionato alla perfezione. Abbiamo trovato un bilanciamento, meccanico e aerodinamico, che dovrebbe ben adattarsi a piste come Spa e Le Mams”, aveva commentato con soddisfazione il patron Henri Pescarolo.

Alla 12 Ore di Sebring, sfruttando la deroga concessa dal regolamento per il primo round, la Pescarolo aveva schierato la vecchia 01.


Stop&Go Communcation

Bisognerà attendere fino alla 24 Ore di Le Mans per l’esordio della nuova vettura LMP1 del team Pescarolo, inizialmente programmato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/endurance-250412-01.jpg WEC – Slitta a Le Mans il debutto della nuova Pescarolo