Seconda giornata qui a Silverstone dedicata all’ultimo turno di libere e alle qualifiche. Al mattino una pioggia persistente ha movimentato l’ultima ora dedicata al set-up, ma Audi ha ancora una volta primeggiato con Andrè Lotterer e il tempo di 1.52.094 davanti alla Toyota TS040-Hybrid di Kazuki Nakajima, unici due piloti a segnare tempi di rilievo.

Audi7_Rain

In LM P2, Pipo Derani ancora al top con la Ligier JS P2 del G-Drive e 2.04.835. Tra le GT, sugli scudi Fred Makowiecki ed Emmanuel Collard con la Porsche ufficiale e la Ferrari AF Corse.

Le qualifiche invece si sono svolte sotto un sole primaverile. Porsche ha ripetuto la pole dello scorso anno con Brendon Hartley e Mark Webber e la media impressionante di 1.39.721. A far compagnia sulla prima fila l’altra 919 Hybrid di Romain Dumas e Neel Jani.

Per Audi, che fin qui aveva dominato le libere, solo seconda fila con Oliver Jarvis e Lucas di Grassi al fianco della Toyota di Kazuki Nakajima ed Anthony Davidson. Terza fila per l’altra R18 e-tron quattro di Andrè Lotterer, autore di una seconda uscita, e la seconda Toyota di Mike Conway e Stephane Sarrazin.

CLM_b

Vitantonio Liuzzi e Simon Trummer piazzano la CLM P1/01 del ByKolles a 11” dalla vetta della classifica, dopo aver perso un giro veloce per eccessivo consumo di carburante.

Ligier28_c

Tra le LM P2, doppietta del G-Drive che piazza entrambe le sue Ligier JS P2 in prima fila. Miglior media per Pipo Derani e Ricardo Gonzalez con 1.48.021. Seconda fila per l’Oreca del KCMG e l’Alpine Signatech.

Aston95_b

Aston Martin senza rivali in GT, con addirittura le prime tre posizioni dello schieramento in GTE-Pro e la pole in GTE-Am. Al palo in GTE-Pro la Vantage #95 di Marco Sorensen e Nicki Thiim con una media di 1.59.970 davanti alle due vetture gemelle di Fernando Rees e Richie Stanaway e di Darren Turner e Stefan Mucke. Quarta piazza per la Porsche di Michael Christensen e Richard Lietz, a 7 decimi, davanti alla Ferrari F458 dei campioni del mondo Gianmaria Bruni e Toni Vilander.

Aston98

Aston al meglio anche in GTE-Am con la #98 di Pedro Lamy e Paul Dalla Lana e la media di 2.01.998 davanti alla Corvette Larbre di Paolo Ruberti e Gianluca Roda. Terza piazza per la Porsche dell’Abu-Dhabi Proton. Da segnalare che Patrick Dempsey ha affrontato per la prima volta la qualifica; l’attore-pilota partirà dal fondo dello schieramento, con una media di circa 3” maggiore dell’altra Porsche 911.

Lo start della 6 ore WEC domenica alle ore 12.

Piero Lonardo

La classifica delle libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Aston Martin padrona in GT

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/Porsche17_Rain-1024x576.jpg WEC – Silverstone, Libere 3 e Qualifiche: 1-2 Porsche