Si sono svolte nella mattinata italiana le prime due sessioni di prove libere della 6 ore di Shanghai, ottava e penultima prova del World Endurance Championship 2016.

Subito al top le Porsche con Brendon Hartley, vero mattatore della giornata, che nella prima sessione fissava i cronometri sull’1.46.781, precedendo sul filo di lana Lucas di Grassi con la migliore delle Audi, qui alla penultima partecipazione, e le due Toyota TS050-Hybrid di Sebastien Buemi e Kamui Kobayashi.

Nei secondi 90’, il neozelandese abbassava, e di molto, l’asticella con il tempo di 1.44.594, lasciando Loic Duval e l’Audi #8 a ben 1”6 di distacco. Terzo tempo per Marc Lieb e la Porsche 919 Hybrid #2 in odore di titolo, tornata completamente operativa dopo un problema al sistema ibrido che l’aveva vista parcheggiata ai box per gran parte della prima sessione. In pista anche l’altra Audi dopo i problemi al cambio del mattino.

Miglior tempo per la CLM-AER del ByKolles e Pierre Kaffer tra le LM P1 private con 1.51.911.

Appassionante come sempre sin dalle prove la lotta a distanza fra le LM P2. Alla fine della giornata è Will Stevens a segnare il best crono con l’Oreca-Nissan del G-Drive con 1.54.627. Il sostituto di lusso del team russo precede nel computo finale dei tempi le due Oreca Manor di Alex Lynn e Mathias Beche.

Da segnalare il debutto sulla Ligier-Nissan #30 di Tom Blomqvist, figlio campione del mondo rally 1984, insieme ad Antonio Giovinazzi e Sean Gelael.

Ferrari finalmente di nuovo sugli scudi in GTE-Pro. Grazie anche ma non solo, alle ultime modifiche al BoP, le 488 GTE (nella foto Adrenalmedia) volano da subito con Gianmaria Bruni e Davide Rigon; il romano fin qui il migliore nella lista dei tempi con 2.02.481. Ford e Aston Martin seguono a circa 1” di distacco.

In GTE-Am infine sono le Porsche a dominare con David Heinemeier-Hansson e Wolf Henzler con le 911 RSR dell’Abu-Dhabi Proton e del KCMG. Non brilla in questa prima giornata la Ferrari 458 di AF Corse, alla ricerca del titolo matematico con una gara di anticipo, solamente P5.

Sabato in programma la terza sessione di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 9 e alle 13.30 ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Le Ferrari 488 capitalizzano al meglio le modifiche al BoP

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/11/2016-6-Heures-de-Shanghai-Adrenal-Media-GT5D1281_n.jpg WEC – Shanghai, Libere 1 e 2: Hartley inarrivabile porta in alto la Porsche