Nessuna sorpresa dai tempi del warm-up svoltosi nella suggestiva cornice del primo sole prima della Florida.

Tripletta delle Audi R18 TDI con lo scozzese Allan McNish sulla #1 autore del miglior crono con 1:50.804 davanti alle #3 con Loic Duval e alla polesitter con Benoit Treluyer. Dietro le tre imprendibili vetture dei quattro cerchi le due Lola Rebellion, un risultato che fa ben sperare per la gara soprattutto del nostro Andrea Belicchi, che prenderà il via sulla #13.

Best crono di classe per Stèphane Sarrazin e la HOD dello Starworks in LMP2, per la Corvette #4 in GT, la Ferrari F458 AF Corse-Waltrip in GTE-Am, Performance Tech per la LM PC ed infine per TRG in GTC.

Da segnalare la presenza sul circuito della HPD del Level 5 Motorsports incidentata durante le qualifiche e che potrà quindi partecipare regolarmente alla gara odierna, così come la Lola Nissan #29 del Gulf Racing Middle East, vittima di una rovinosa uscita giovedì con Maxime Jousse. Al contrario esclusa dai commissari la vettura gemella di Fatien/Ihara/Deletraz, e che ieri non era riuscita a raggiungere un crono accettabile. Penalità anche per la Oak Pescarolo di Moreau/Baguette/Kraihamer, accreditata ieri della 5° posizione assoluta, retrocessa nel fondo della griglia per irregolarità tecniche.

Cambio di pilota infine sulla Conquest Endurance Morgan-Judd di LM P2, con Jan Heylen a sostituire l’indisposto Francesco Dracone.

Appuntamento a fra poco per lo start.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Nessuna sorpresa dai tempi del warm-up svoltosi nella suggestiva cornice del primo sole prima della Florida. Tripletta delle Audi R18 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/1102759_article_img_large1.jpg WEC – Sebring, Warmup: Dietro le Audi spuntano le Lola Rebellion