Si sono svolte tra lunedì e ieri le sessioni di test ufficiali della 12 Ore di Sebring, primo appuntamento stagionale dell’American Le Mans Series e del World Endurance Championship.

Come prevedibile, a dominare la scena sono state le Audi R18: l’autore del miglior tempo è stato Allan McNish in 1:47.187, ottenuto nella prima giornata. Lo scozzese forma l’equipaggio della vettura numero 2 con Tom Kristensen e il nostro Dindo Capello.

Seconda posizione, a quasi sette decimi, per l’equipaggio della macchina #1 formato da Fassler/Lotterer/Treluyer, davanti ai compagni di squadra. Bernhard/Dumas/Duval.

Ben più staccata le altre LMP1, comunque vicinissime tra loro: è 4° la HPD del Muscle Milk Racing con Luhr/Graf/Pagenaud (leader fra gli iscritti all’ALMS), davanti alla Lola-Toyota del Rebellion Racing di Nicolas Prost, Neel Jani e del debuttante Nick Heidfeld.

In LMP2 l’hanno spuntata Tucker/Diaz/Hunter-Reay (Level 5 Motorsport), mentre nella classe LMPC il primato è per Richard/Ende/Camaron. Fra le GT, davvero numerose, per adesso hanno spiccato le Ferrari: best lap per Makowiecki/Melo/Vernay del Luxury Racing, ma ad un soffio hanno chiuso Giancarlo Fisichella, Gimmi Bruni e Toni Vilander con la AF Corse.

Oggi giornata di riposo sul circuito della Florida, in attesa di ripartire domani con le prove libere.


Stop&Go Communcation

Si sono svolte tra lunedì e ieri le sessioni di test ufficiali della 12 Ore di Sebring, primo appuntamento stagionale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/endurance-140312-02.jpg WEC – Sebring, Test: Le Audi hanno vita facile