All’indomani dell’ultima cavalcata vittoriosa dell’Audi, i vertici del FIA WEC hanno reso noto di avere disposto il congelamento della regolamentazione tecnica sulle LM P1 ibride fino a tutto il 2019 compreso.

Le nuove specifiche, che in origine avrebbero dovuto normare il triennio 2018-2020 nell’ambito del World Endurance Championship e della 24 ore di Le Mans, erano in fase avanzata di studio, ancorchè, aldilà della creazione della classe 10 MJ per le P1 ibride, era noto vi fossero diversi punti di attrito, soprattutto fra costruttori e privati, Rebellion in testa, prima che il team svizzero rendesse noto il suo nuovo programma LM P2. Da qui ad esempio l’annuncio dell’introduzione del DRS per migliorare le prestazioni delle P1 private trapelato lo scorso giugno.

La federazione ha quindi preso la palla al balzo, conseguente all’abbandono di Audi, per cristallizzare la situazione tecnica dei prototipi ibridi, nonostante i due costruttori già sicuri dell’impegno il prossimo anno stessero già lavorando sulle nuove specifiche.

E’ evidente che questa proposta, condivisa da Porsche e Toyota con il presidente dell’ACO, Pierre Fillon, ed il presidente della Commissione Endurance FIA, Sir Lindsay Owen-Jones, e che a sua volta completa altre decisioni in materia di limiti di personale, configurazioni aerodinamiche permesse e numero di sessioni di test in pista e alla galleria del vento, è volta a promuovere l’ingresso di nuovo costruttori, mediante il mantenimento di una fattiva competizione tecnologica, ma limitando dall’altro lato un innalzamento eccesivo dei costi.

Dopo l’esperienza non proprio positiva da parte di Nissan nel 2015, fin qui è noto solo l’interesse di BMW – che comunque si esporrà già con una nuova GTE a partire dal 2018 – in funzione della tecnologia ibrida che sfrutta le celle di idrogeno. Le voci del ritorno di Peugeot invece sono state più volte circostanziate dal suo stesso CEO, Carlos Tavares. Esperienza suggerisce però che sterzate di questo tipo sono sempre funzionali ad un risultato concreto.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Quale nuovo costruttore all’ombra della decisione di congelare le specifiche dei prototipi ibridi ?

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/11/Mex_trenino.jpg WEC – Regolamenti LM P1 bloccati fino a tutto il 2019