Sempre nell’ambito dei festeggiamenti del 70mo anniversario, Porsche continua a mietere successi anche al di fuori delle gare.

E’ notizia di oggi infatti che, dopo il primato assoluto della pista di Spa, conquistato in aprile da Neel Jani, Porsche ha battuto anche il record assoluto sulla Nordschleife, il circuito lungo del Nürburgring.

Timo Bernhard, alla guida della 919 Hybrid Evo, ha fermato i cronometri sul tempo di 5.19.546, demolendo il primato precedente di 6.11.13 appartenente al compianto Stefan Bellof e ottenuto nelle qualifiche della 1000 km del 1983 sulla Porsche 956.

L’attuale campione in carica WEC ha potuto disporre, come Jani a Spa, di un prototipo non più vincolato al regolamento del World Endurance Championship, con maggiore potenza sia sulla sezione ibrida (+10%) che endotermica (il V4 è accreditato di 720 HP). Le nuove cure aerodinamiche hanno invece garantito una maggiorazione di downforce di addirittura il 53%.

La casa di Stoccarda ha previsto ulteriori apparizioni della vettura campione del mondo in carica nell’ambito del cosiddetto “919 Tribute Tour” al Festival of Speed di Goodwood a luglio, seguito ad agosto dal Festival Porsche di Brands Hatch e dalla celebre Rennsport Reunion di Laguna Seca .

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Timo Bernhard con la 9191 Hybrid evo demolisce il record assoluto di Stefan Bellof

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/06/187978_timo_bernhard_porsche_team_919_hybrid_evo_nuerburgring_2018_porsche_ag-1024x578.jpg WEC – Porsche-record anche sulla Nordschleife: 5.19.546