La pioggia torrenziale di sabato notte ha lasciato spazio ad un timido sole, permettendo alla pista di Monza di asciugarsi per la quarta sessione del prologo WEC.

Con una temperatura pressoché ottimale, i prototipi si sono impegnati nelle prove di long-run. Obiettivo sia per Toyota che per Porsche il doppio stint con le nuove Michelin, con le quattro P1 ibride a segnare oltre 400 giri senza alcuna interruzione.

Sono le due 919 Hybrid ad uscire al meglio dalle tre ore previste, piazzando i propri cinque piloti scesi in pista (solo Nick Tandy non ha occupato il cockpit della #1) ai vertici della classifica dei tempi, capeggiata dal cmapione del mondo in carica Neel Jani con un discreto 1.32.020, a precedere di soli 4 millesimi Brendon Hartley.

Le Toyota non sono affatto lontane, e Kazuki Nakajima, il migliore dei suoi, segue a circa mezzo secondo. Da segnalare una piccola disavventura per Nicolas Lapierre, tradito alla Roggia dalla frenata della Ferrari grigio metallizzato di Spirit of Race, senza comunque alcuna conseguenza. Non ha invece preso la pista la ENSO CLM del ByKolles.

Mathieu Vaxivière dal canto suo ha segnato il migliore tempo del weekend fra le LM P2 con l’Oreca del TDS, rifinendo di 16 millesimi il primato di Bruno Senna con la Rebellion #31.

Doppietta Porsche anche in GTE-Pro, con Kevin Estre e la 911 RSR #92 sempre più vicino al limite segnato ieri dal teammate Michael Christensen con 1.47.597. Davide Rigon impegna la Ferrari #71 sino a portarsi a 8 decimi dalla vetta, ma l’importante per tutti è non scoprirsi troppo prima delle qualifiche di Silverstone, dove forse si potranno realmente vedere i valori in campo nella categoria fra i quattro costruttori impegnati.

Il neoacquisto AF Corse Miguel Molina, che ieri pomeriggio ha saggiato anche la 488 GTE versione 2017 che porterà in gara a Le Mans, ha invece abbassato il limite siglato fin qui dalle Porsche in Am con 1.47.379.

Il Prologo WEC di Monza chiuderà dopo l’ultima sessione a partire dalle 17 ora locale, meteo nuvoloso ma non si prevedono rovesci temporaleschi.

Piero Lonardo

I risultati della Morning Session Day 2

 


Stop&Go Communcation

Molina, miglior tempo in GTE-Am con la Ferrari

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/Porsche2-1024x682.jpg WEC – Monza Prologue, Morning Session Day 2: Porsche impegnate nel long-run