Corvette Racing festeggia in questa 86ma edizione della 24 Ore di Le Mans la sua 20ma partecipazione, e lo fa in grande stile con due equipaggi che contano ben 17 vittorie complessive nella classica della Sarthe.

Marcel Fassler è tornato infatti nuovamente nei ranghi della casa del Kentucky così come Mike Rockenfeller quali rinforzi di lusso per Antonio Garcia, Jan Magnussen, Oliver Gavin e Tommy Milner, regular del WeatherTech SportsCar Championship.

Abbiamo incontrato il big boss delle attività sportive del costruttore statunitense, Doug Fehan. Mr.Fehan, com’è per lei ritornare a Le Mans? “Ogni volta che passo il cancello di entrata mi viene la pelle d’oca ancora dopo tanti anni. Non c’è posto nel mondo come Le Mans. Le Mans è unica, è speciale ed è la corsa più difficile da vincere al mondo. Quando vinci qui non hai più niente da dimostrare. E per vincere è necessario metterci ogni minima forza. Questo è ciò che la rende così speciale.”

In queste ultime edizioni avete aggiunto due piloti che hanno vinto l’assoluto a Le Mans (Fassler e Rockenfeller – ndr). Come riuscite a fare convivere questi equipaggi? “Corvette Racing non cerca solo piloti veloci, ma anche piloti che si integrino bene nella nostra famiglia. La chiave dei nostri successi è la continuità nel modo di fare le cose. I piloti sono così affezionati al nostro sistema che sono loro a cercarci, perchè ne vogliono fare parte. La nostra è, ripeto, una famiglia.”

Infine la domanda più difficile, e riguarda il BoP. Corvette con le attuali equivalenze è nel gruppo, Porsche a parte: qual è la sua posizione al riguardo? “Non ci interessa cosa dicono gli altri. Noi siamo focalizzati su quanto NOI dobbiamo fare per vincere, perché sappiamo che non basta essere i più veloci per assicurarsi la vittoria. Il team che passa meno tempo in pitlane è assai probabilmente il team che vincerà la 24 Ore.”

“Noi – conclude l’entusiasta big boss Corvette – dobbiamo essere focalizzati su durata, affidabilità e performance e cercheremo di bilanciare tutti e tre questi aspetti per puntare alla vittoria. E utilizzando questa formula ci siamo riusciti tante volte.”

Intervista raccolta da Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il costruttore americano festeggia la sua 20ma partecipazione alla classica della Sarthe

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/06/PL53476-1024x683.jpg WEC – Le Mans: Parla il boss Corvette