Gli appassionati dovranno armarsi di un po’ di pazienza aggiuntiva: la Toyota rinuncia a disputare la 6 Ore di Spa-Francorchamps, tappa inizialmente scelta per il debutto in gara della nuova LMP1 ibrida nel Mondiale Endurance.

La scorsa settimana, durante una sessione di test al Paul Ricard, un incidente con Nicolas Lapierre al volante (di cui non è stata però specificata la causa) ha infatti danneggiato pesantemente l’unica monoscocca al momento disponibile: impossibile da riparare, lo chassis andrà sostituito ma le tempistiche non permettono di essere al via in Belgio.

La casa giapponese farà quindi esordire la TS030 direttamente alla 24 Ore di Le Mans, per sfidare la dominatrice Audi, e cercherà quantoprima di tornare in pista per proseguire il programma di collaudi.

“Siamo profondamente dispiaciuti nell’annunciare questa decisione”, ha ammesso Yoshiaki Kinoshita, numero uno di Toyota Racing. “La nostra solidarietà va ai piloti, ai membri della squadra e ai fans che attendevano con ansia la corsa di Spa. Dopo l’incidente abbiamo analizzato tutte le opzioni possibili, ma purtroppo non c’erano alternative”.


Stop&Go Communcation

Gli appassionati dovranno armarsi di un po’ di pazienza aggiuntiva: la Toyota rinuncia a disputare la 6 Ore di Spa-Francorchamps, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/endurance-110412-01.jpg WEC – La Toyota costretta a saltare la 6 Ore di Spa