La FIA con un recente comunicato ha deciso di bandire le grid girls, le ragazze della griglia, dalla competizioni organizzate sotto la propria egida.

A questa regola non sfuggiranno quindi anche tutte le competizioni del World Endurance Championship, compresa la 24 Ore di Le Mans.

24 ore di Le Mans che nell’edizione 2016 vedrà 4 nuovi garage che porteranno le entry in pista da 56 a 60, come confermato dai vertici dell’ACO.

Il WEC, in vista del season opener di Silverstone del prossimo weekend, il 2 aprile ha fatto vetrina nella splendida cornice di Marble Arch, a Londra, proprio davanti alla sede del Royal Automobile Club (il RAC) a Pall Mall.

Il pubblico presente ha potuto ammirare 5 delle vetture protagoniste della serie, nonché familiarizzare con diversi piloti del WEC, tra cui il campione in carica Anthony Davidson, l’alfiere dell’Aston Martin Darren Turner, la rivelazione Porsche Brendon Hartley e il nuovo titolare Audi Oliver Jarvis.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il WEC in vetrina a Londra

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/MarbleArch-03_691.jpg WEC – La FIA bandisce le grid girls! 60 auto a Le Mans 2016