Con un annuncio congiunto da parte dell’IMSA, ente patrocinatore del WeatherTech SportsCar Championship, e del World Endurance Championship, sono state annunciate alcune modifiche al format della gara di Sebring, sesto round della “Super season” 2018/2019.

Innanzi tutto la gara non si terrà più dopo l’arrivo della 12 Ore IMSA, la cui partenza rimarrà invariata, bensì nel pomeriggio del venerdì, e la durata verrà ridotta da 1.500 a 1.000 miglia, ovvero per un massimo di otto ore.

Queste decisioni sono state prese a seguito della visita effettuata dai vertici WEC, Gerard Neveu in testa, lo scorso mese. Insieme alle variazioni al format è stata definita la costruzione di una nuova pitlane, adiacente al rettilineo principale, l’Ulmann Straight, espressamente dedicata al WEC, allo scopo di permettere una migliore transizione tra le sessioni in pista dei diversi campionati.

Sarà infine prevista una giornata di test collettivi per permettere ai team iscritti alla serie mondiale di adattarsi al circuito ricavato dall’ex-aeroporto prima del weekend di gara. La schedule definitiva dell’evento combinato verrà diffusa nei prossimi mesi.

Messaggi di ringraziamento sono stati espressi da Pierre Fillon, Presidente dell’ACO, e da Gerard Neveu, CEO WEC, nei confronti del presidente dell’IMSA, Scott Atherton, e di Wayne Estes, General Manager del Sebring International Raceway.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

La gara ridotta a 1.000 miglia e spostata al venerdì. Una nuova pitlane dedicata alla serie mondiale

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/04/PL52805-1024x682.jpg WEC – Il round di Sebring cambia format