G-Drive continua nel World Endurance Championship con una nuova Oreca 07 LM P2 gestita dal TDS Racing. Insieme al patron Roman Rusinov, che recentemente è stato elevato al ranking gold, il vicecampione ELMS Pierre Thiriet ed un terzo pilota top che verrà annunciato nelle prossime settimane.

Per G-Drive si tratta della terza associazione in altrettante stagioni nel WEC, dopo Onroak, insieme alla quale Rusinov e c. si sono laureati campioni LM P2, e Jota. TDS Racing ricordiamo invece aveva già annunciato il debutto nella serie mondiale con un’altra Oreca 07 per Emmanuel Collard, Francois Perrodo e Mathieu Vaxivière.

Non ancora conosciuto d’altro canto il programma di Jota Sport, che comunque ha già annunciato l’acquisto di una nuova Oreca 07, probabilmente per l’ELMS.

Anche un’altra squadra protagonista tra le LM P2, l’RGR Sport, vicecampione 2016 con due vittorie all’attivo, non sarà della partita nella prossima stagione mondiale. Il pilota-manager Ricardo Gonzalez ha infatti annunciato di voler dare priorità ai propri interessi finanziari, stante la crisi economica che sta attanagliando il Messico. Assai probabile quindi che non vi sia nessuna Ligier JS P217 nel WEC 2017.

Una sicura assenza nella serie europea infine sarà quella del Greaves Motorsport. Il team campione 2015 ha infatti annunciato un anno sabbatico, in attesa di meglio comprendere il potenziale delle nuove LM P2.

Ad ogni modo, tutto sarà più chiaro fra un paio di giorni, durante la presentazione degli iscritti al WEC, all’ELMS, più la lista completa dei 60 invitati alla prossima 24 Ore di Le Mans.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

RGR Sport e Greaves annunciano l’anno sabbatico

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/01/GdriveThiriet.jpg WEC – G-Drive con TDS e Thiriet nella serie mondiale