Porsche si assicura l’intera prima fila della 6 ore del Fuji. In una qualifica resa proibitiva dalla pioggia battente, che ha anche compromesso non poco la visibilità, i prototipi di Stoccarda hanno dominato la concorrenza, piazzando gli attuali leader della classifica davanti a tutti grazie ai tempi di Earl Bamber e dal neoacquisto Toro Rosso Brendon Hartley, alla media di 1.35.096.

Il miglior tempo del weekend è però appannaggio di Nick Tandy, che affiancherà i compagni di squadra dopo aver terminato la qualifica insieme, svolta insieme ad Andrè Lotterer a solamente 71 millesimi dalla 919 Hybrid #2.

Si avvicina di molto la Toyota #8 di Sebastien Buemi e Kazuki Nakajima, a meno di due decimi di media dai battistrada, con lo svizzero – il migliore del terzo ed ultimo turno di libere, che hanno visto il debutto del “Circuit Safari” – a lamentarsi dello scarso grip sul circuito di casa. Chiude la classifica delle LM P1 la seconda Toyota, distanziata di 1”5.

“Sweep“ anche tra le LM P2, con Rebellion che piazza le sue Oreca davanti a tutti con la #13 di Nelson Piquet e David Heinemeier Hansson alla media di 1.44.196 davanti alla vettura gemella di Bruno Senna e Julien Canal. Di Piquet il miglior tempo assoluto della categoria, la cui griglia prosegue con la entry #38 del Jackie Chan DC Racing leader della classifica e l’Alpine.


Successo in qualifica delle Porsche anche in GTE-Pro. Richard Lietz e Fred Makowiecki conquistano la prima pole position nel WEC per la 911 RSR #91 alla media di 1.47.577 davanti alle due Ford GT di Andy Priaulx e Harry Tincknell e di Stefan Mucke ed Olivier Pla. Migliore delle Ferrari la #71 di Davide Rigon e Sam Bird, capaci di tenere dietro l’altra Porsche. In evidente difficoltà su pista bagnata le due Aston Martin, con la #97 di Darren Turner e Johnny Adam che chiude la graduatoria di categoria.

Sfugge l’en plein alla casa di Stoccarda solo in GTE-Am, dove svetta la Ferrari del Clearwater Racing di Matt Griffin e Weng Sun Mok alla media di1.49.408 davanti alla 911 del Dempsey Proton e alla Aston Martin #98.

Lo start alla 6 Ore del Fuji nella notte italiana tra sabato e domenica, alle 11 ora locale. Certezza di pioggia praticamente per tutta la durata della gara.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Prima pole stagionale anche per la Porsche #91 in GTE-Pro

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/10/Porsch2c.jpg WEC – Fuji, Libere 3 e Qualifiche: Porsche, uno-due nel diluvio