A 30 giorni esatti dallo start della 86ma edizione della 24 Ore di Le Mans, è stata rivelata dall’ACO la lista completa dei 60 equipaggi, insieme alla lista dei partecipanti alla Journèe Test della domenica precedente.

Nessuna novità sconvolgente tra i piloti, con l’addizione del solo Stephen Simpson, recentemente naturalizzato come cittadino USA, in luogo di Dean Stoneman sulla Ginetta #5 del Manor CEFC. Il team inglese – che ricordiamo non ha preso il via della 6 Ore di Spa – ha reso noto che i problemi economici con i finanziatori cinesi dovrebbero essere risolti in tempo utile, prima della gara.

Per il resto, sempe tra le LM P1, confermato, almeno per ora, l’impegno delle tre BR affidate ad SMP Racing e DragonSpeed. Mentre lo sfortunato Pietro Fittipaldi ha iniziato il lungo percorso verso la riabilitazione (si attendono almeno 8 settimane di stop), il team di Elton Julian attende ancora da Dallara un resoconto esaustivo sulle cause del crash avvenuto nelle qualifiche, evidentemente propiziato da un disservizio di natura elettrica. In casa SMP invece, prima presa di contatto a Magny-Cours per Jenson Button col prototipo made in Dallara.

Rebellion, dal canto suo, si è preparata provando in settimana a Monza insieme ad altri protagonisti della “Super-Season” e della ELMS quali Ford, BMW, Porsche, Larbre Competition e United Autosports.

Poche ore prima è stata invece la volta delle Ferrari AF Corse, con la prima presa di contatto di Pipo Derani con la 488 GTE Evo #52 che dividerà con Toni Wilander (nella foto)

Tornando alla entry list, definiti gli equipaggi degli ulteriori due inviti acquisiti dal Jackie Chan DC Racing in virtù dei risultati nell’Asian Le Mans Series. Sulle due Ligier saliranno due equipaggi mai sperimentati in precedenza, con il team owner David Cheng, Nicholas Boulle ed il costruttore Jacques Nicolet sulla #33, mentre il campione in carica IMSA Ricky Taylor, l’ex-campione della Carrera Cup Italia Come Ledogar e David Heinemeier-Hansson a occupare invece il sedile della #34.

Sempre tra le LM P2, Harrison Newey e Norman Nato completeranno la line-up della Dallara SMP insieme a Victor Shaitar.

Definiti da tempo gli equipaggi in GTE-Pro, ultime novità tra le Am l’acquisizione di Erik Maris nelle fila di Ebimotors insieme a Christina Nielsen e Fabio Babini, mentre Spencer Pumpelly e Tim Pappas completeranno la line-up della Porsche Proton insieme a Patrick Long.

Quali riserve resistono ancora solamente la Ferrari di Spirit of Race vincitrice lo scorso weekend a Monza con Aaron Scott e Duncan Cameron, e la Dallara dell’High Class Racing.

Per la Journée Test di domenica 3 giugno, attesi anche altri piloti, a partire da Anthony Davidson, riserva ufficiale Toyota, ma anche Wayne Boyd, riservista United Autosport. Ryan Cullen a Matthew McMurry sono inoltre listati per Algarve Pro Racing, così come Alexandre Cougnaud per Graff-SO24.

Tra le GT invece, spazio al veterano Dirk Werner in casa Porsche e all’inglese Nick Yelloly, che proverà la 911 RSR iscritta in GTE-Am da Project 1.

Piero Lonardo

L’entry list completa della 86ma 24 ore di Le Mans

L’entry list della Journée Test


Stop&Go Communcation

Diversi team testano a Monza. Button prende contatto con la sua BR1

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/05/ferr52.jpg WEC – Ecco l’entry list completa di Le Mans