Presentata nell’ambito della 6 Ore del Fuji, al quartiere generale della divisione sportiva delle Nissan, la NISMO, a Yokohama, la rivoluzionaria Nissan ZEOD RC.

La nuova “Zero Emissions On Demand” è stata realizzata in sole 33 settimane a partire dall’annuncio ufficiale dello scorso febbraio e come noto occuperà il 56mo garage della prossima 24 Ore di Le Mans destinato alle tecnologie innovative e dovrebbe svolgere da base per il prossimo programma LM P1.

La nuova versione affinata di quanto presentato in forma statica alla 24 Ore 2013 mostra il nuovo design evoluto con le nuove prese d’aria laterali e altre modifiche aerodinamiche.

La Nissan ZEOD RC sarà la prima macchina a competere a Le Mans in modalità completamente elettrica e raggiungerà velocità di punta di oltre 300 kmh, pertanto maggiori delle GT. Il pilota potrà decidere di switchare tra la propulsione elettrica, che monta la stessa tecnologia delle batterie adottata sulla Nissan Leaf di serie, e un piccolo motore turbo.

Sarà Lucas Ordóñez, già coinvolto nel programma DeltaWing che ha posto le basi della ZEOD, ad avere l’onere di sviluppare la vettura, in collaborazione con la Michelin, dopo che Michael Krumm si è incaricato dei primi test.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Presentata nell’ambito della 6 Ore del Fuji, al quartiere generale della divisione sportiva delle Nissan, la NISMO, a Yokohama, la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/ZEOD_Final_Studio_Shots__N6.jpg WEC – Ecco la Nissan ZEOD RC, obiettivo Le Mans!