Con un anticipo dettato forse più dall’avvicendarsi degli eventi che dalla reale necessità, in quel di Silverstone è stato presentato il calendario della stagione 2019/2020 del World Endurance Championship.

Come noto, la rivoluzione della schedule dettata lo scorso anno, con il varo della cosiddetta “Super-Season”, prevede che sarà la 24 ore di Le Mans a chiudere il campionato, e così, a poco meno di due mesi dall’edizione 2018, è già stata definita la data della 24 Ore 2020, che si correrà il 13-14 giugno.

A precederla un calendario che, per la prima volta dal 2012, comprende anche corse di durate diverse. Si inizierà a Silverstone, ancora in periodo estivo, il primo settembre 2019. L’appuntamento inglese – assai probabilmente in coabitazione ancora con l’European Le Mans Series – avrà una durata di sole 4 ore.

Si prosegue con la tradizionale trasferta asiatica, comprendente la 6 Ore del Fuji, la 4 Ore di Shanghai e la 8 Ore del Bahrain. Oltre al gradito quanto annunciato ritorno della gara degli Emirati, ritorna anche la 6 Ore di Sao Paulo, giubilata nel 2014, a febbraio, così come l’appuntamento di Sebring, ancora una volta della durata di 8 ore, ancorché con una data ancora da confermare.

La stagione si concluderà con i consueti appuntamenti della 6 Ore di Spa e, appunto, della 24 Ore di Le Mans, alla quale Fernando Alonso (ormai nulla si muove nel motorsport senza una sua esternazione) ha già dato il proprio benestare tramite un tweet che richiama il numero 14….

Scongiurato quindi il ritorno delle gare sprint, protagoniste ed infausta della precedente incarnazione della serie mondiale, e durata complessiva delle macchine in gara salvata nel nome della riduzione nominale dei costi, anche se troviamo difficile – a meno di non assistere ad una improbabile griglia unica WEC/ELMS a Silverstone e WEC/Asian a Shanghai – avere gare della stessa durata di quelle delle serie continentali.

Ricordiamo infine che la stagione 2019/2020, la cui schedule dovrà comunque essere approvata dal FIA World Motor Council, sarà l’ultima ad essere disputata con gli attuali regolamenti, in attesa della rivoluzione Hypercars annunciata in quel di Le Mans lo scorso giugno.

Piero Lonardo

Il calendario del World Endurance Championship 2019/2020

1° Settembre 2019                       4 Ore di Silverstone                           (Gran Bretagna)

13 Ottobre 2019                           6 Ore del Fuji                                      (Giappone)

17 Novembre 2019                       4 Ore di Shanghai                              (Cina)

14 Dicembre 2019                       8 Ore del Bahrain                                 (Bahrain)

1° Febbraio 2020                         6 Ore di San Paolo                               (Brasile)

XX Marzo 2020                            1000 Miglia di Sebring (8 ore)            (USA) * In attesa di conferma

3 Maggio 2020                             6 Ore di Spa-Francorchamps            (Belgio)

13-14 Giugno 2020                      24 Ore di Le Mans                               (Francia)


Stop&Go Communcation

Tornano il Bahrain ed Interlagos. Non più solo durate di 6 ore

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/08/Dkyu7cNX4AEYlrc.jpg-large-1024x576.jpg WEC – Ecco il calendario 2019/2020