Confermato l’impegno di Rebellion Racing in LM P1 nella “Super Season” 2018/2019 del World Endurance Championship.

Come anticipato da tempo su queste pagine, il team svizzero si presenterà ai blocchi partenza con due prototipi sviluppati da Oreca sulla base delle 07 LM P2 e che prenderanno la denominazione di Rebellion R13.

A spingere le due P1 private il nuovo motore Gibson 4,5 litri aspirato che equipaggerà anche la BR1 del DragonSpeed, denominato GL458, che dovrà confrontarsi, oltre che con le due Toyota TS050 Hybrid – gestite pure dalla struttura di Hugues de Chaunac – anche con i turbocompressi Nissan V6 di ByKolles e Mecachrome V6 di Ginetta e BR-SMP.

Ricordiamo l’estrema rilevanza della line-up dei piloti del team svizzero, composta nientemeno che dagli ex-campioni assoluti WEC Neel Jani (2016) ed André Lotterer (2012), dai campioni LM P2 Bruno Senna (2017) e Gustavo Menezes (2016), dalla giovane promessa Thomas Laurent, vicecampione LM P2 lo scorso anno, e da Mathias Beche, campione ELMS 2012.

Le iscrizioni alla “Super Season” WEC e le 60 vetture invitate alla 86ma edizione della 24 Ore di Le Mans saranno rese note venerdì 9 febbraio a partire dalle ore 15 in un evento web live dal Salone Rétromobile di Parigi.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Venerdì pomeriggio gli iscritti alla “Super Season” WEC e alla 86ma 24 ore di Le Mans

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/02/Annonce_LMP1_2018-696x902.jpg WEC – Due Rebellion R13 LM P1 motorizzate Gibson