Dopo le indiscrezioni di inizio stagione, già anticipate su queste pagine nei mesi scorsi, un nuovo costruttore si presenta con un prototipo progettato in virtù del regolamento 2014, proprio alla vigilia della 24 Ore di Le Mans.

Si tratta di Dome, che ancora una volta desidera mantenere fede ai propri impegni, e quest’oggi ha annunciato lo sviluppo della nuova Dome S103, un prototipo adatto sia alla LM P1 che alla LM P2, così come effettuato dalla Lotus con la T128 che ha debuttato a Silverstone.

Il sito ufficiale del costruttore afferma che sono stati completati sia il layout di base che l’analisi CFD e sono al momento in corso esperimenti in galleria del vento.

La LM P2 sarà sicuramente commercializzata al Clienti, mentre per la LM P1 si prospetta un impegno ufficiale nel campionato WEC e alla 24 Ore di Le Mans.

Aspettiamo quindi le prossime settimane per apprendere maggiori dettagli sull’impegno e sulle motorizzazioni che adotteranno i prototipi giapponesi, al ritorno nell’endurance dopo la sfortunata parentesi 2012 insieme ad Henri Pescarolo.

Nella foto (foto Dome) la maquette della nuova LM P1.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Dopo le indiscrezioni di inizio stagione, già anticipate su queste pagine nei mesi scorsi, un nuovo costruttore si presenta con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/Dome.jpg WEC – Dome, le prime immagini della nuova S103