È ufficiale: dopo tanti successi (su tuti tre vittorie alla 24 Ore di Le Mans, cinque alla 12 Ore di Sebring e due titoli ALMS) Dindo Capello conclude la sua fantastica avventura da pilota Audi nelle competizioni di durata. Una decisione che era nell’aria.

“Vorrei esprimere un enorme ringraziamento all’Audi. È il mio marchio, professionalmente e per convinzione personale. Insieme abbiamo ottenuto tantissimo e siamo stati pionieri sotto molto punti di vista”, ha commentato il 48enne cuneese. “Il sostegno di tutti è stato fantastico, come in una grande famiglia”.

“Naturalmente c’è un po’ di tristezza in questo addio, non è facile lasciare una squadra ufficiale. Ma rimarrò legato ad Audi e dico basta serenamente, senza nessun conto in sospeso. In tutte le discipline abbiamo raccolto il massimo. Soltanto a marzo abbiamo conquistato Sebring e attualmente sono in vetta alla classifica del Mondiale. Volevo farmi da parte dimostrando di essere ancora competitivo, è una bella sensazione”.

“Se ce ne fosse bisogno, mi farò trovare pronto”.

Capello non appende comunque il casco al chiodo, proseguendo nelle gare GT con la casa tedesca: attualmente è impegnato con la R8 LMS nel Campionato Italiano Gran Turismo, dove ha esordito nel 2009. “È una vettura fantastica”, sottolinea.

Non è mancato il commiato di Wolfgang Ullrich, direttore sportivo del costruttore di Ingolstadt: “È un momento molto emozionante. A nome di Audi voglio esprimere un immenso grazie a Dindo. Lavorare con lui è stato un piacere incredibile. Siamo contenti di poterlo vedere ancora associato al nostro marchio”.

La storia di Capello sotto le insegne Audi è cominciata addirittura nel 1994, nel Campionato Italiano Superturismo, in cui conquistò il trono nel 1996.

Per il resto della stagione del World Endurance Championship, la R18 numero 2 sarà guidata da Tom Kristensen e Allan McNish.


Stop&Go Communcation

È ufficiale: dopo tanti successi (su tuti tre vittorie alla 24 Ore di Le Mans, cinque alla 12 Ore di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/endurance-230712-01.jpg WEC – Dindo Capello chiude con l’endurance: “Un enorme grazie ad Audi”