Un cielo leggermente nuvoloso ha accolto i 31 contender della 6 Ore del Circuit Of The Americas per l’ultima ora di prove libere. Subito al top ancora una volta Loic Duval e l’Audi #8 che stampa un 1.45.719 che migliora il miglior giro in qualifica del 2015 della Porsche di Neel Jani.

Le due 919 Hybrid terminano a 3 decimi con Brendon Hartley e Romain Dumas, mentre l’Audi #7 è tornata regolarmente in pista dopo i problemi di ieri sera e si è attestata a mezzo secondo dal battistrada grazie a Marcel Fassler. Migliorano anche le Toyota ma Kazuki Nakajima non riesce a limitare il distacco dal vertice a meno di 1”1.

Tra le P1 private Alexandre Imperatori con la Rebellion dal canto suo demolisce i tempi del giovedì lasciando i rivali della ByKolles a ben 1”7.

Il rientrante Roberto Merhi segna invece il miglior tempo fra le LM P2 con l’Oreca Manor e 1.55.696, precedendo di soli 45 millesimi Bruno Senna con la Ligier dell’RGR by Morand e di 2 decimi Alex Brundle con l’altra Oreca del G-Drive. Non lontani, a 6 decimi, i capolista dell’Alpine con la #36 di Gustavo Menezes e Nicolas Lapierre.

Le Aston Martin, dopo una prima giornata non al meglio, hanno ricominciato a marciare forte e, nonostante le recentissime limitazioni al BoP, stracciano la concorrenza, piazzando entrambe le Vantage davanti a tutti. Marco Sorensen (nella foto) ha abbassato l’asticella  a 2.03.368, oltre 2” in meno del limite, sempre appannaggio della casa di Banbury, dello scorso anno.

Solo P3 a 1” quindi per Gianmaria Bruni con la migliore delle Ferrari; seguono a ruota la 488 #71 e le due Ford GT.

Kevin Estre e la Porsche dell’Abu-Dhabi Proton riescono infine a migliorare, anche se di poco, il crono segnato ieri sera da Pedro Lamy con 2.06.038 in GTE-Am. Il veterano portoghese si piazza comunque a ridosso del leader, davanti a sua volta a Ricky Taylor e la Corvette del Larbre Competition.

Ora tocca alle qualifiche, come sempre separate fra GT e prototipi, che prenderanno il via alle 5.45 PM ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3


Stop&Go Communcation

Uno-due delle Aston, che tornano a fare paura in GTE-Pro

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/Aston95_FP3-1024x682.jpg WEC – COTA, Libere 3: Duval fa volare ancora l’Audi