La seconda tornata di prove libere non ha sconvolto più di tanto gli equilibri mostrati nell’assolato pomeriggio texano. Le Porsche 919 Hybrid hanno girato di conserva per tutta la sessione, lasciando all’Audi e a Lucas di Grassi le luci della ribalta, fino a piazzare l’ennesimo acuto finale con Timo Bernhard e il suo 1.47.442 che ricaccia a 2 decimi l’Audi R18 e-tron quattro #8.

Audi comunque più a tiro delle cugine di Stoccarda, con Benoit Treluyer quarto dietro la 919 Hybrid #18 grazie ad 1’48” alto. Anche le Toyota, sempre in pista con continuità, riescono a migliorare sensibilmente, ma rimangono sempre distanti dal top, in più doppia penalizzazione per uso eccessivo della pista con 5’ di stop&go per ciascuna delle due TS040-Hybrid.

Tra le LM P1 non ibride, continua il duello ravvicinato fra le Rebellion e la CLM. Ancora una volta è la R-One #12 con Nick Heidfeld (nella foto) a primeggiare con 1.54.418.

Sam Bird riporta in alto la Ligier del G-Drive con 1.55.874 davanti alla solita Oreca 05-Nissan del KCMG, a 5 decimi. Più lontani gli inseguitori, capeggiati dalla Alpine Signatech, ad 1”7.

Il duello fra Ferrari e Porsche in GTE-Pro è stato vinto da quest’ultima, che con Fred Makowiecki ha alzato l’asticella con 2.06.041. Ad un nulla Davide Rigon con la F458 #71 e Richard Lietz con l’altra 911 RSR.

Sugli scudi in GTE-Am ancora una volta la Ferrari dell’SMP Racing vincitrice degli ultimi due appuntamenti, questa volta con Viktor Shaytar autore di un 2.06.547 che vale il quinto posto assoluto fra le GT. Sul tempo del pilota russo pende per una verifica dei commissari per un miglioramento di settore in regime di bandiere gialle.

Completano il podio virtuale della categoria lo specialista Patrick Long con la Porsche del Dempsey-Proton e la Ferrari AF Corse #83 di Emmanuel Collard.

Venerdì in programma un terzo ed ultimo turno di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 10.30 AM e alle 5.45 PM.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 2

 


Stop&Go Communcation

Testa a testa Porsche/Ferrari in GT

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/09/Reb12_night.jpg WEC – COTA, Libere 2: Bernhard beffa tutti nel finale