L’Automobile Club de l’Ouest, storico patrocinatore della 24 Ore di Le Mans, ha reso noto, nell’ambito della presentazione del manifesto dell’edizione 2019, in programma il 15 e 16 giugno prossimi, di avere modificato la formula degli inviti.

La formalizzazione della griglia di partenza dei 60 partecipanti più le riserve, da anni posizionata ai primi di febbraio, verrà rivelata in due momenti differenti. L’ACO annuncerà le prime 50 vetture lunedì 11 febbraio 20189, mentre le restanti 10, più le riserve, si conosceranno venerdì 1° marzo.

Ricordiamo che, oltre alle partecipanti all’intera “Super-Season” del WEC, godranno di invito automatico i vincitori dell’European Le Mans Series (4: G-Drive, RLR MSport, Proton Competition e JMW Motorsport), della Michelin Le Mans Cup (1: Kessel Racing), dell’Asian Le Mans Series (4, serie in corso), e del WeatherTech SportsCar Championship (2: al momento per Misha Goikhberg e Keating Motorsport), ovviamente insieme ai vincitori dell’edizione 2018: Toyota, Alpine, Porsche Manthey e Dempsey-Proton.

Per gli altri, le iscrizioni partiranno dal 20 dicembre 2018 fino al 31 gennaio 2019.

Modificata infine la data del Prologo del World Endurance Championship 2019-2020. Per permettere a team e piloti di presenziare alle prime sessioni di prove della 24 Ore di Spa, lo svolgimento dei test collettivi sul circuito di Barcellona sarà anticipato di un giorno, e si svolgerà da martedì 23 a mercoledì 24 luglio 2019.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Griglia di partenza definita in due momenti diversi. Anticipato di un giorno il prologo di Barcellona

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/11/affiche-24-heures-du-mans-2019-1024x688.jpg WEC – Cambia la formalizzazione dei partecipanti a Le Mans