Sono ancora le due Toyota TS050 Hybrid a primeggiare nella seconda sessione delle prove libere della 6 Ore del Bahrain.

Sotto la luce dei riflettori Kazuki Nakajima ha piazzato il giro veloce nelle primissime fasi dei secondi 90’ limando di oltre 2” il miglior tempo del primo pomeriggio con 1.40.095, lasciando ben distanziate, ma a contatto, le altre tre LM P1 in gara, a cominciare dal teammate Josè Maria Lopez a 6 decimi, seguito dalle due Porsche 919 Hybrid del neocampione – nonchè neoacquisto Toro Rosso F1 Brendon Hartley – e di Nick Tandy.

Un’altra accoppiata al vertice della LM P2 con le due Rebellion dei brasiliani Bruno Senna e Nelson Piquet. L’attuale leader in classifica ha distanziato il compagno di squadra, già il migliore nel primo turno, di oltre mezzo secondo, ed il resto del lotto, capitanato da Thomas Laurent con l’Oreca del major contender del Jackie Chan DC Racing, di addirittura 1”4.

Da segnalare due contatti, entrambi senza particolari conseguenze, fra le due Porsche 919 Hybrid, con la #2 che si tocca con l‘Oreca del G-Drive nelle fasi finali della sessione, e la #1 con André Lotterer alla guida, che ha costretto ad un testacoda la Ferrari di Thomas Flohr.

Altre due coppie al comando anche in GT, con le due Aston Martin di Johnny Adam e Marco Sorensen a svettare in GTE-Pro, col britannico autore di 1.57.014 e le due Ferrari di Clearwater Racing e Spirit of Race in GTE-Am con Matt Griffin a precedere col tempo di 1.59.773 Francesco Castellacci.

Tra i Pro, sono le due Ferrari AF Corse ad inseguire con Davide Rigon e la #71 davanti a James Calado. Parti invertite in Am con la Vantage di Pedro Lamy a 8 decimi dal vertice.

Venerdì il programma prosegue con la terza sessione di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 11.20 e alle 17 ora locale. Nella giornata, da indiscrezioni, previsto l’arrivo di Fernando Alonso in funzione del rookie test di domenica, nonchè la presentazione della nuova BR LM P1 realizzata da Dallara.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

Rebellion, Aston e Ferrari: tre accoppiate al comando in LM P2, GTE-Pro e GTE-Am

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/11/PLM4373-1024x682.jpg WEC – Bahrain, Libere 2: Nakajima davanti, poi tutti a contatto