La Toyota TS-030 Hybrid fa segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere della 6 Ore del Bahrain, prova che segna il ritorno dell’automobilismo che conta a Sakhir.

Alexander Wurz ha spinto la vettura #7, mentre il cielo del deserto accennava all’imbrunire, a 1.47.727, segno che la vittoria di due settimane fa alla 6 Ore di San Paolo non era stata dettata da casualità, tenendosi dietro le prima delle due Audi R18 e-tron quattro (nel frattempo la R18 Ultra è stata definitivamente pensionata) di Allan McNish e Tom Kristensen di ben 1”. A 1”4 il miglior tempo del secondo esemplare a cura di André Lotterer.

Prima fra i privati l’HPD dello Strakka Racing con Danny Watts davanti a Neel Jani, con la prima delle Lola Rebellion.

Tra le LM P2, miglior crono per Alex Brundle con la Morgan-Nissan dell’Oak Racing, capace di segnare 1.54.082 davanti a Nic Minassian e all’Oreca-Nissan del Pecom Racing. Terzo Stéphane Sarrazin con la HPD di Starworks, vincitrice in Brasile, che per questo appuntamento schiera Tom Kimber-Smith, di ritorno dalla ALMS, al posto di Ryan Dalziel, impegnato con la prova finale della Grand-Am.

In GTE-Pro miglior tempo per Giancarlo Fisichella e la Ferrari F458 di AF Corse (nella foto), che dividerà come noto con Toni Vilander, con 2.02.239 davanti di 2 decimi all’inossidabile Porsche del Team Felbermayr-Proton e di 3 all’Aston Martin Vantage di Turner e Mucke.

Infine in GTE-Am, miglior tempo ancora per AF Corse con Rui Aguas, tornato sulla F458 insieme a Brian Vickers e Robert Kauffmann, davanti alle due Corvette Larbre.

Prossima sessione di prove libere in notturna alle 19.30 italiane.

Piero Lonardo

La classifica delle Libere-1


Stop&Go Communcation

La Toyota TS-030 Hybrid fa segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere della 6 Ore del Bahrain, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/2012-6-Heures-de-Bahrein-51-AF-CORSE-ITA-LM-GTE-Pro-FERRARI-458-ITALIA-02112811-062-_hd.jpg WEC – Sakhir, Libere 1: Toyota apre le danze