Diffusa in settimana una prima entry list della 1.500 miglia di Sebring, sesto atto della “Super-Season” 2018-2019 del World Endurance Championship.

Nessuna novità di rilievo per ora tra i 34 equipaggi che calcheranno lo storico tracciato della Florida, salvo la definizione degli equipaggi delle due Ferrari 488 GTE Evo iscritte in GTE-Pro da AF Corse. Sulla #51 campione in carica, insieme a James Calado ed Alessandro Pier Guidi salirà Daniel Serra, già polesitter lo scorso anno in GTD nella 12 Ore IMSA; mentre sulla #71 sarà un altro factory driver del Cavallino, Miguel Molina, ad affiancare Davide Rigon e Sam Bird.

Matteo Cressoni e Luis Perez-Companc prenderanno invece il posto di Weng Sun Mok, ritiratosi recentemente dalle corse, e Keita Sawa, sulla 488 GTE spec-2017 del Clearwater Racing al fianco di Matt Griffin.

Equipaggio a tre anche per le Aston Martin, con il ritorno del veteranissimo Darren Turner e di Johnny Adam sulle nuove Vantage GTE-Pro insieme a Marco Sorensen, Nicki Thiim, Alex Lynn e Maxime Martin.

Tra i tanti TBA di questa lista previsionale spiccano inoltre quelli delle due Ford GT, anch’esse portate in gara da equipaggi composti da tre piloti, che potrebbero essere anche tra quelli impegnati nella concomitante 12 Ore, secondo atto del WeatherTech SportsCar Championship.

Fin qui comunque solamente Renger van der Zande, alfiere del DragonSpeed LM P1 nonché della Cadillac DPi del WTR, risulta essere impegnato nel doppio appuntamento del weekend floridiano.

Piero Lonardo

L’entry list previsionale della 1.000 miglia di Sebring

 


Stop&Go Communcation

Serra e Molina a rinforzare gli equipaggi Ferrari. Turner e Adam tornano sulle Aston Martin in GTE-Pro

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/12/WEC-SEBRING-FacebookCover-1024x576.jpg WEC – Annunciate 34 vetture a Sebring