È stata diramata la lista degli iscritti provvisoria della 6 Ore di Spa-Francorchamps, prossimo appuntamento del World Endurance Championship. Dopo il “rodaggio” di Sebring, la griglia iridata assume una fisionomia più marcata grazie innanzitutto all’esordio della Toyota LMP1 ibrida, che sarà guidata da Alex Wurz, Nicolas Lapierre e Kazuki Nakajima.

Sarà una tappa importante anche per l’Audi, che farà esordire in gara la R18 e-tron (anch’essa ibrida), con due esemplari per Andre Lotterer, Benoit Treluyer e Marcel Fassler e per Allan McNish, Tom Kristensen e Dindo Capello, trionfatori nella maratona della Florida. La casa tedesca metterà in griglia ulteriori due vetture con motorizzazione tradizionale, per prepararsi al meglio in vista della 24 Ore di Le Mans.

Esordio importante anche quello dell’attesissima Dome-Judd del team Pescarolo, affidata a Sebastien Bourdais and Nicolas Minassian.

In totale sono 37 le macchine confermate al via in Belgio: 12 di classe LMP1, 12 anche nella più piccola LMP2. Fra le Gran Turismo, ci saranno cinque vetture in GTE-Pro e otto nella GTE-Am, in cui si aggiunge la Ferrari 458 del JMB Racing.

“È una entry-list eccellente”, ha dichiarato Geard Neveu, responsabile del WEC. “Questa sarà la prima gara per i prototipi ibridi di Audi e Toyota, e accogliamo il ritorno della Dome. Sebring è stato un primo evento fantastico per il Mondiale, adesso abbiamo una base solida per continuare a crescere”.

La 6 Ore di Spa-Francorchamps, lo ricordiamo, si correrà sabato 5 maggio.


Stop&Go Communcation

È stata diramata la lista degli iscritti provvisoria della 6 Ore di Spa-Francorchamps, prossimo appuntamento del World Endurance Championship. Dopo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/endurance-280312-01.jpg WEC – 37 macchine confermate per la 6 Ore di Spa