Le Corvette sfruttano al meglio il recente aggiornamento del Balance of Performance primeggiando nella prima giornata di prove al Virginia International Raceway.

L’appuntamento, come noto è dedicato alle sole classi GT, e fin qui ha visto prima Tommy Milner, poi il leader della classifica Antonio Garcia, autore del miglior tempo finora con l’1.41.323 ottenuto nella seconda sessione. Ricordiamo che le Corvette mancano alla vittoria dalla quarta tappa di Austin.

Secondo tempo per John Edwards con la BMW M6 a soli 82 millesimi, a precedere a sua volta le due Ford GT e la rientrante Ferrari del Risi Competizione con Giancarlo Fisichella.

Dominio invece della Lamborghini Huracàn del Change Racing e di Jeroen Mul tra le GTD. L’olandese ha condotto entrambe le sessioni, stabilendo la miglior prestazione nel pomeriggio con 1.43.830 davanti all’Audi R8 LMS di Andrew Davis e alla Ferrari 488 GT3 di Christina Nielsen, come sempre a proprio agio sulla pista del sud.

Da segnalare la sostituzione all’ultimo momento dei Ben Keating sull’equipaggio della Mercedes del Riley Motorsports in lizza per il campionato. Il gentleman texano ha dovuto infatti precipitarsi in fretta e furia verso casa in vista dell’uragano Harvey, che minaccia in questi giorni proprio il lato sud-occidentale dello stato. In sua vece è stato ingaggiato al volo Trent Hindman.

Qualche escursione infine, ma nessuna di grave entità, in entrambe le sessioni.

Il programma del weekend prosegue nella giornata di sabato con una terza ed ultima sessione di libere e le qualifiche, rispettivamente alle 8.45 AM e alle 12.20 PM, ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2


Stop&Go Communcation

La Lamborghini del Change Racing al top tra le GTD

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/08/Corv3-1024x683.jpg USCC – VIR, Libere 1 e 2: Corvette al meglio in entrambe le sessioni