Vigilia del penultimo appuntamento del 2016 per il WeatherTech SportsCar Championship insieme al WEC presso il Circuit Of The Americas. Dopo la gara riservata alle GT del Virginia International Raceway ritorna tutto il parco partenti della categoria.

Dopo le polemiche ed il ritiro dalla serie di due Porsche iscritte in GTD alla vigilia dell’ultimo appuntamento, modificato il BoP della categoria, che ora per l’unica GT3 R presente del Team Seattle (nella foto), prevede ben 2 mm di incremento ai restrittori d’aria, più un litro extra di carburante ed 1 mm extra al bocchettone di rifornimento.

Variazioni alla misura del bocchettone in GTD anche per le BMW (+1 mm), Dodge Viper (-0.5 mm) e Lamborghini (+1 mm).

Avvantaggiate per la tappa texana anche le Ferrari 488, sia la versione GTE iscritta in GTLM che la GT3, con un incremento della pressione del turbo, più un bocchettone di rifornimento di 0,5 mm più largo. Stesso allargamento per le due BMW M6 GTLM, che ricevono anche un decremento di 10 kg nel peso minimo; al contrario, le due Ford GT vedono lo stesso particolare aumentato di 1 mm.

Qualche modifica anche tra le Prototypes, con la Ligier JS P2 del Michael Shank Racing, che per l’occasione proporrà una livrea retrò ispirata alla prima vettura schierata nel 2004, godrà della riduzione di 10 kg del peso minimo, mentre la DeltaWing riceverà un aumento della pressione del turbo per meglio adattarsi ai saliscendi del circuito texano. 1 mm extra infine al bocchettone di rifornimento delle due Mazda Prototype.

Appuntamento in pista giovedì mattina alle 10.25 AM con le prime libere; lo scorso anno vittorie del Team Ganassi, quest’anno non presente, tra le Prototypes, del CORE Autosport, che ha annunciato il ritorno alle GTD per il 2017 con Porsche, della BMW Z4 in GTLM e della Dodge del Riley Motorsports tra le GTD.

Doppio impegno con la 6 ore WEC per tanti piloti: Ricky Taylor (Corvette DP WTR e Corvette Larbre GTE-Am), Ryan Dalziel (Corvette DP VisitFlorida e Ligier-Honda ESM LM P2), Richard Bradley (Oreca PC Starworks e Oreca Manor LM P2).

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Largamente modificate la Porsche GT3 R e le Ferrari 488

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/Seattle.jpg USCC – Tante variazioni al BoP per il COTA