Dopo anni, un pilota di F1 in attività sarà al via della prossima 24 Ore di Daytona. Si tratta di Sergio Perez, che sarà della partita sulla Aston Martin del TRG, supportata direttamente dalla casa (AMR).

Perez dividerà il volante della Vantage #007 schierata nella categoria GTD insieme al fratello Antonio, agli altri due connazionali Ricardo Pérez de Lara e Santiago Creel, e al britannico Lars Viljoen.

L’impegno di Daytona dovrebbe fare da apripista ad un programma completo 2016 per due Vantage, fortemente voluto dallo sponsor Telcel.

Definita anche la line-up dell’impegno dell’SMP Racing. Sulla BR01-Nissan LM P2 dell’Ing.Catone salirà l’equipaggio composto da Mikhail Aleshin, Nic Minassian, Maurizio Mediani e Kirill Ladygin.

Già ingaggiato, in vista della prossima stagione nel WEC, in luogo di Aleshin, fresco di ingaggio nell’IndyCar Series, un altro russo, Vitaly Petrov.

L’impegno del team russo a Daytona si completerà con una nuovissima Ferrari 488 GTE, affidata nientemeno che ai due factory driver WEC Gianmaria Bruni e James Calado, in aggiunta ai neocampioni GTE-Am Andrea Bertolini e Viktor Shaytar.

Ricordiamo che la 24 Ore di Daytona si terrà dal 28 al 31 gennaio prossimi e verrà preceduta dai test collettivi, la Roar Before the 24, in programma dall’8 al 10 gennaio.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

SMP Racing: doppio impegno con Aleshin, Bruni, Bertolini e Calado

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/12/AMR-TRG_Telcel.jpg USCC – Sergio Perez a Daytona con l’Aston Martin del TRG