Come nelle più rosee previsioni, dopo che le DP hanno dominato la 24 Ore di Daytona, le P2 se la giocano alla pari qui a Sebring.

All’inizio del secondo terzo di gara Sebastien Bourdais è riuscito a mantenere la leadership con la  Corvette DP dell’Action Express, ma un inopportuno rifornimento in regime di corsa libera ha di nuovo rimescolato le carte in tavola. Per un breve periodo sono stati i compagni di squadra Burt e Bill Frisselle e Jon Fogarty  a ereditare il comando, salvo poi cederlo definitivamente all’HPD dell’Extreme Speed di Johannes van Overbeek, che a sua volta ha raccolto il testimone dalla vettura gemella di Ryan Dalziel e Simon Pagenaud.

Ad inseguire da presso, in un gruppo di testa compattato grazie all’ennesima caution della giornata, le due Riley-Ford EcoBoost di Sage Karam e Scott Pruett che prendono a sandwich Christian Fittipaldi, il quale ha dato il cambio a Bourdais. Buona prestazione fin qui anche della Morgan Oak, ottima P6 con la stellina Alex Brundle.

In GTLM entrambe le Corvette C7-R di Oliver Gavin e Ryan Briscoe hanno preso il volo sulla Porsche di Michael Christensen. A seguire la SRT Viper di Kuno Wittmer, la Porsche Falken Tire di Bryan Sellers, la Ferrari del Krohn Racing guidata da uno spettacolare Andrea Bertolini e la BMW Z4 di Bill Auberlen.

DSC05224

Solo 4 le PC rimaste, grazie alla quantità di incidenti provocati in questa gara, che ne hanno decimato il parco macchine. James Gue sulla entry del CORE Autosport ha preso la testa sulla vettura dell’RSR di David Heinemeier-Hansson, che aveva condotto per due terzi di gara. La gara continua con un testa a testa i entrambe le categorie. Tra le GTD infine, coronato il lungo inseguimento della Ferrari F458 dell’AIM Autosport  con Jeff Segal che la spnta sulla BMW Z4 di Dane Cameron. La gara continua con un testa a testa in entrambe le categorie.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

A Sebring le LM P2 corrono finalmente alla pari con le DP e l’HPD dell’Extreme Speed conquista la testa della gara.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/ESM-2.jpg USCC – Sebring, 8a ora: E’ il momento di Extreme Speed. Corvette padrona in GT