Definita la line-up del Wayne Taylor Racing per la Petit Le Mans. Il season finale della stagione 2017 del WeatherTech SportsCar Championship vedrà il ritorno nella serie endurance di Ryan-Hunter-Reay.

Il 36enne campione IndyCar 2012 non è nuovo alle corse di durata e men che meno all’appuntamento di Road Atlanta, giunto quest’anno alla ventesima edizione, e si alternerà al fianco dei fratelli Jordan e Ricky Taylor sulla Cadillac DPi V.R attualmente in testa alla classifica generale.

Altra sorpresa in programma a Road Atlanta è la quasi certa partecipazione di un’Oreca LM P2 gestita dal Team Penske. La squadra del “Captain” potrà così impratichirsi della categoria con un prototipo a motore Gibson conforme alle regole ACO in vista della prossima stagione, dove sappiamo schiererà due Acura ARX-05 DPi basate sullo chassis realizzato dall’equipe transalpina.

Non è nota ovviamente nemmeno la line-up di questa entry, che nel caso dovrebbe sicuramente comprendere il già confermato Juan Pablo Montoya, con Dane Cameron invece impegnato per l’ultima volta a difendere i colori di Action Express. A sorpresa potrebbe fare capolino nientemeno che Brendon Hartley, che come sappiamo sarà liberato al termine della stagione dagli impegni Porsche nel WEC.

Nel frattempo, l’obiettivo si sposta verso il Mazda Raceway di Laguna Seca, dove fra poco più di tre settimane ritorneranno in azione i prototipi a stelle e strisce.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Il campione IndyCar terzo pilota del Wayne Taylor Racing

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/09/web-announcement-wtr.jpg USCC – Ryan Hunter-Reay e un’Oreca Penske alla Petit Le Mans