Joey Hand riporta in pole position la Riley-Ford EcoBoost del Team Ganassi a Road America. Pochi giorni dopo aver portato in pista per la prima volta la nuova Ford GT, il team dell’Indiana ha approfittato al meglio sia del meteo favorevole che delle restrizioni tecniche imposte dalla serie alle Corvette DP per aggiudicarsi la prima partenza al palo dell’anno col tempo di 1.56.452.

Ad affiancarli in prima fila la entry #5 dell’Action Express, che ha appena confermato il proprio impegno con due Corvette DP anche per il 2016, con Christian Fittipaldi, a oltre mezzo secondo.

Seconda fila per le altre due Corvette DP dei leader della serie del VisitFlorida.com con Michael Valiante e Ricky Taylor con la entry del WTR, mentre partirà solo in terza fila l’unica LM P2 omologata ACO presente, la Ligier-HPD del Michael Shank Racing, al top nelle ultime libere del mattino, con John Pew, che si troverà a fianco la rinnovata DeltaWing.

Tra le PC la lotta fra le PC di Chris Cumming e James French, ha premiato quest’ultimo, che ha conquistato la pole sulla pista di casa all’ultimo secondo con 1.59.658, beffando l’alfiere dell’RSR Racing, unici della categoria a scendere sotto i 2’.

Seconda fila per Chris Miller e Mike Guasch con le vetture del JDC/Miller e PR1/Mathiasen Motorsports.

In GTLM, è stato Earl Bamber ad avere la meglio con la Porsche 911 RSR #912 ed il tempo di 2.02.384 davanti alla Corvette #3 appena ricostruita dopo il botto di Le Mans con Antonio Garcia. Seconda fila per Giancarlo Fisichella con la Ferrari del Risi Competizione, alla ricerca del bis dello scorso anno con Pierre Kaffer, e la BMW Z4 di John Edwards.

Problemi per la seconda 911 di Patrick Pilet, ultima della categoria, presto costretta a rinunciare alla sessione a causa di un calo di potenza.

Prima di tutte erano scese in pista le GTD, e Patrick Lindsey ha potuto aggiudicarsi la pole di categoria con la Porsche 911 GT America del Park Place con il crono di 2.09.370, precedendo di un decimo la Viper di Ben Keating e due l’Aston Martin di Christina Nielsen.

Staccate di poco l’Audi leader in classifica del Paul Miller Racing e la Ferrari di Scuderia Corsa

Domenica start della gara, della durata standard di 2 ore e 40 minuti, alle 2.00 PM ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Fisichella P3 con la Ferrari Risi in GTLM

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/08/Ford.jpg USCC – Road America, Libere 3 e Qualifiche: Hand riporta in pole Ganassi