Pipo Derani festeggia al meglio il proprio compleanno regalando la pole position nella 21ma edizione della Petit Le Mans alla Nissan DPi, ultimo appuntamento del team in partnership con lo storico sponsor Tequila Patron.

La giovane promessa brasiliana ha superato col tempo di 1.10.437 le due Mazda rinvigorite dal BoP di Oliver Jarvis e Jonathan Bomarito, beffandole di poco più di un decimo. Completa l’ottima prestazione della squadra di Pompano Beach Norman Nato, sub di lusso nell’altro prototipo su base Onroak.

Solo settima prestazione per Felipe Nasr con la Cadillac #31 dell’Action Express capolista; ancora più indietro però l’Oreca LM P2 del CORE Autosport di Colin Braun, decima a 6 decimi.

Sorpresa invece in GTLM, grazie a John Edwards, che porta in pole la BMW M8 GTE col tempo di 1.17.006. Antonio Garcia e la Corvette non riescono ad agguantare il punto extra per soli 24 millesimi, precedendo però sia la Porsche di Earl Bamber che soprattutto, i contender della Ford #67, P4 con Richard Westbrook. Poca fortuna per la rientrante Ferrari del Risi Competizione, che chiude il lotto della categoria a 7 decimi dal leader.

Il Cavallino si rifà però in GTD, con Daniel Serra alla terza pole position su quattro appuntamenti del NAEC dopo gli exploit di Daytona e Sebring, segnando con la sua 488 GT3 il best crono di 1.19.695. Anche in questa categoria la partenza al palo è stata decisa da pochi millesimi; Jack Hawksworth e Sheldon van der Linde seguono infatti a 37 e 49 millesimi con la Lexus RC F GT3 e l’Audi R8 del Montaplast.

A ridosso i due equipaggi che stanno lottando per il titolo di categoria, con Bryan Sellers ed Alvaro Parente, rispettivamente P5 e P6 con la Lamborghini del Paul Miller Racing e l’Acura NSX GT3 #86; il Meyer Shank Racing il prossimo anno ospiterà una compagine tutta femminile per Katharine Legge e Jackie Heinricher, più le ex-IndyCar Ana Beatriz e Simona De Silvestro quali rinforzi per le gare lunghe.

Alle qualifiche non ha preso parte la Porsche del Wright Motorsports – allo scopo di salvare un set di gomme in più per la gara, che si preannuncia torrida – mentre Ben Keating si è fermato lungo il circuito con la sua Mercedes-AMG GT3.

Lo start dell’atto finale del WeatherTech SportsCar Championship 2018 alle 11.00 AM locali di sabato.

Piero Lonardo

La classifica delle Libere 4

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Edwards innalza la BMW sul giro secco. Serra, terza pole dell’anno con Ferrari in GTD

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/10/pole1.jpg USCC – Petit Le Mans, Libere 4 e Qualifiche: Derani, compleanno in pole