Pista perfetta per i 90’ di libere in notturna della 17ma Petit Le Mans. Proprio come la classica della Sarthe, è obbligatorio che tutti i piloti si producano in un minimo di giri di condizione di luce artificiale.

A sorpresa non è una DP a primeggiare nella lista dei tempi, bensì la Ligier JS P2 dell’Oak Racing, che nelle mani di Gustavo “Tigrillo” Yacaman ha staccato il miglior giro della sessione con 1.14.923. Nell’arco di un solo decimo i due primi inseguitori, nelle sembianze di Richard Westbrook e Sebastien Bourdais, alfieri di Spirit of Florida e Action Express Racing.

Solo P6 per l’altra contender per il titolo 2014, la Corvette del Wayne Taylor Racing, preceduta anche dalla Riley-Ford EcoBoost DP del team Ganassi e dalla seconda entry dell’Action Express.

Sugli allori in PC Jack Hawskworth con 1.17.250 con la prima entry dell’RSR Racing davanti alle Oreca FLM09 dell’8 Star Motorsports e del PR1/Mathiasen.

Falken Tire dimostra di essere pronta a bissare il successo dello scorso anno, abbassando il best lap odierno a 1.19.060 con Bryan Sellers, scalzando negli ultimi minuti Antonio Garcia con la prima Corvette C7.R di 155 millesimi. La top five continua con le due Porsche ufficiali che prendono a sandwich la RT Viper di Jonathan Bomarito.

P7 per Giancarlo Fisichella con la Ferrari del Risi Competizione, mentre Andrea Bertolini chiude la classifica di categoria con la F458 del Krohn Racing. Da segnalare che i primi sette sono comunque racchiusi in meno di mezzo secondo.

In GTD infine, ben cinque Porsche ai primi cinque posti. Miglior tempo della sessione per Mario Farnbacher con la 911 GT America del team Seattle/Alex Job con 1.22.504, a precedere Leh Keen, Jan Heylen, Kevin Estre e Damian Faulkner.

Prima vettura a rompere l’egemonia delle macchine di Stoccarda, l’Aston Martin Vantage di James Davison. P9 per Marco Cioci con la Ferrari F458 di Spirit of Racing.

Venerdì in programma una quarta ed ultima sessione di libere alla 10.10 AM e le qualifiche nel pomeriggio, a partire dalle 4.20 PM. Si aspetta pioggia in quantità, ma la gara di sabato non dovrebbe essere a rischio.

Piero Lonardo

I risultati delle libere 3


Stop&Go Communcation

Top five tutta Porsche in GTD

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/Ligier-1024x576.jpg USCC – Petit Le Mans, Libere 3: Yacaman, un lampo nel buio