L’IMSA, International Motor Sports Association, ente organizzatore del Tudor USCC, ha reso noto di aver penalizzato la Porsche di 35 punti nella classifica costruttori della classe GT Daytona (GTD) per una infrazione tecnica scoperta nelle ispezioni post-gara del quarto round della serie, svoltosi nel weekend a Laguna Seca.

L’infrazione si riferisce ad un componente aerodinamico che non sarebbe stato omologato opportunamente, anche se sarebbe stato regolare ai termini di regolamento.

Senza questi punti, corrispondenti alla vittoria conquistata in pista dall’equipaggio del ParkPlace Motorsports, la Porsche perde la testa della categoria nella classifica costruttori a favore della Ferrari, grazie al quarto posto conquistato dalla F458 di Scuderia Corsa con Townsend Bell e Bill Sweedler (nella foto).

Frattanto, Extreme Speed Motorsports, che come noto ha preferito focalizzare i propri sforzi nel World Endurance Championship con due nuove Ligier JS P LM P2 che hanno debuttato nel weekend a Spa, ha reso noto che nel 2015 non sarà più presente nella serie americana. Contrariamente ai programmi iniziali, il team di Riviera Beach salterà anche gli ultimi due round del NAEC di Watkins Glen e Road Atlanta.

Ricordiamo che il prossimo appuntamento con il Tudor USCC sarà a Detroit-Belle Isle il 30 maggio prossimo, protagoniste le sole classi Prototypes, PC e GTD.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Extreme Speed, niente NAEC

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/2015_TUSC_MRLS_Race_v13.jpg USCC – Penalizzata la Porsche in GTD dopo Laguna Seca