Si vanno a completare i ranghi della 17ma Petit Le Mans, atto finale della prima edizione del Tudor USCC, in programma il 4 ottobre prossimo.

Sarà Olivier Beretta a completare l’equipaggio della Ferrari F458 del Risi Competizione insieme ai “regular” Giancarlo Fisichella e Pierre Kaffer. Per il pilota monegasco si tratta di un ritorno nella squadra di Houston dopo la 24 Ore di Daytona e l’altalenante stagione  ALMS 2013 in compagnia di Matteo Malucelli, che a Road Atlanta si aggiudicò l’ultima pole position della serie.

Nuova piccola rivoluzione anche in casa Porsche, dove, contrariamente alla prime indicazioni Richard Lietz non si è ancora ripreso dalla frattura al braccio sinistro rimediata un mese fa al Virginia International Raceway. Alla luce di ciò e dei preesistenti impegni di Fred Makowiecki, impegnato nel SuperGT giapponese, e di Marco Holzer, da tempo committato al Team Falken Tire, Porsche North America ha deciso di schierare solo due 911 RSR.

La #911 sarà guidata da Pilet, Nick Tandy e Joerg Bergmeister, mentre la #912 vedrà il debutto di Earl Bamber al fianco di Patrick Long e Michael Christensen.

Il giovane neozelandese, due volte campione della Porsche Carrera Cup Asia dopo le esperienze i monoposto, sta ora primeggiando nella classifica della Porsche Supercup a due round dalla fine ed era stato originariamente piazzato sulla entry GTD dell’NGT Motorsport al fianco di Christina Nielsen e Kuba Giermaziak.

Ricordiamo che il titolo costruttori GTLM vede Porsche e SRT appaiate a quota 308 punti.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

Lietz ancora out. In Porsche North America debutta Earl Bamber

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/Risi_pit2013.jpg USCC – Olivier Beretta ritrova Risi Competizione alla Petit Le Mans