Sole finalmente a Mosport Park per le qualifiche del WeatherTech SportsCar Championship. Sotto un clima perfetto la Mazda di Tristan Nunez, che presenta nuovamente dopo il Glen la livrea retrò, si è aggiudica la seconda pole stagionale dopo Laguna Seca con il tempo di 1.10.126.

Fallita di poco la prima fila tutta per il costruttore giapponese, che aspira ancora alla prima vittoria di sempre nella serie, con Tom Long P3 dietro Ricky Taylor con la Corvette DP del team di famiglia, ma davanti alle altre Corvette dell’Action Express, trionfatrici al Glen, e del VistFlorida.com.

Solo settima la Ligier-Honda del Michael Shank Racing, al top al mattino con Ozz Negri prima del crash causato da John Pew, che ha picchiato duro alla curva 13. Grossi problemi infine per la DeltaWing, a livello delle Oreca PC con Katharine Legge.

E parlando di PC, Colin Braun ha finalmente riportato al top il CORE Autosport in qualifica. Il pilota texano, vincitore qui lo scorso anno, ha segnato il miglior tempo di 1.11.346 davanti a James French e alla entry del Performance Tech Motorsports, distanziati di oltre 4 decimi. Solo P6 per Alex Popow con la vettura capolista dello Starworks Motorsport, al top anche nelle libere 3.

Nella lotta a tre fra BMW, Ford e Corvette in GTLM, alla fine l’hanno spuntata Antonio Garcia e la C7.R #3 – che peraltro avevano segnato il miglior tempo anche nell’ultima sessione di libere del mattino – alla prima pole stagionale con 1.15.198, precedendo di soli 38 millesimi la Ford GT di Dirk Mueller.

All’ultimo giro Richard Westbrook con l’altra Ford vittoriosa negli ultimi due appuntamenti ha conquistato la terza piazzola a 2 decimi, scavalcando le due BMW di Lucas Luhr e Bill Auberlen.

Solo P7 invece per Giancarlo Fisichella e la Ferrari 488 GTE del Risi Competizione – che dopo le recenti modifiche al BoP, lamenta una minore velocità di punta rispetto alla concorrenza – dietro l’altra Corvette capolista di Oliver Gavin e alle due irriconoscibili Porsche dei due vincitori di Le Mans 2015, Earl Bamber e Nick Tandy.

Ci ha pensato Alex Riberas a riportare in alto la Porsche nella GTD. Lo spagnolo del Team Seattle ha preceduto con il crono di 1.18.245 l’Audi R8 LMS GT3 di Andrew Davis, al top nelle ultime libere, Spencer Pumpelly con la Lamborghini Huracàn del Change Racing e la BMW di Bret Curtis. Solo P10 per la capolista Christina Nielsen, con la Ferrari 488 GT3 di Scuderia Corsa.

Lo start della gara, della durata di 2 ore 40 minuti, alle 11.05 AM di domenica, ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 3

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

Garcia grazie al BoP riporta in alto la Corvette in GTLM

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/Mazda55-Glen.jpg USCC – Mosport, Libere 3 e Qualifiche: Mazda, seconda pole dell’anno con Nunez