La 24 Ore di Daytona, primo appuntamento stagionale dell’endurance e del motorsport in generale, accoglie da sempre campioni affermati per rimpinguare gli equipaggi in vista del lungo impegno. E’ notizia di ieri che lo schieramento di partenza si arricchirà di altri due campioni, Max Papis e Mike Rockenfeller.

Rockenfeller affiancherà i piloti regolari Michael Valiante e Richard Westbrook alla guida della Corvette DP dello Spirit of Daytona Racing. Il neocampione DTM ritorna ai prototipi e a Daytona, dove ha trionfato nel 2010 con la Riley-Porsche dell’Action Express.

“Rocky” vanta al suo attivo il titolo nella Le Mans Series 2008 e la vittoria alla 24 Ore di Le Mans del 2010, sempre con l’Audi, oltre al terzo posto assoluto nell’edizione 2012, ultima apparizione del tedesco fra i prototipi dopo il grave incidente occorsogli l’anno precedente.

Max Papis sarà invece al volante della Corvette DP del Marsh Racing, insieme ad Eric Curran e a Boris Said. Per il pilota comasco, che lo scorso anno ha corso 8 gare in Grand-Am con la Ferrari F458 del R.Ferri/AIM, si tratta di un rientro tra i prototipi, dopo aver disputato la Rolex 24 nel 2011, allorchè è arrivato terzo assoluto, e nel 2012, guarda caso anch’egli con l’Action Express Racing.

Ricordiamo che Papis vanta una vittoria assoluta nel 2002 con la Dallara-Judd del Doran Lista Racing, oltre a due piazze d’onore, una storica nel 1996 con la Ferrari 333 SP che gli è valsa il soprannome “Mad Max” e una più recente, nel 2010, con la Riley-BMW del Team Ganassi.

Vincitore davanti a Papis nel 1996 Wayne Taylor, che per l’occasione riprenderà il volante con i figli Jordan e Ricky e al nostro Max “The Axe” Angelelli sulla Corvette DP del proprio team. Taylor fece poi il bis nel 2005 proprio insieme ad Angelelli.

Tutti  presenti già da venerdì 3 gennaio sulla pista della Florida per la Roar Before the 24, tappa di avvicinamento al primo round del Tudor United SportsCar Championship.

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

La 24 Ore di Daytona, primo appuntamento stagionale dell’endurance e del motorsport in generale, accoglie da sempre campioni affermati per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/Papis_Nascar.jpg USCC – Max Papis e Rockenfeller alla 24 Ore di Daytona