Sarà la Corvette DP di Christian Fittipaldi e Joao Barbosa a partire dalla pole a Long Beach, nella terza prova del WeatherTech USCC.

Il brasiliano è stato l’unico a scendere sotto l’15” con il tempo di 1.14.962. Non sono riusciti i fratelli Taylor a ripetere la prestazione del 2015, e si accontenteranno della piazzola a fianco dei campioni in carica dell’Action Express.

Seconda fila per la Mazda Prototype per Tom Long e Joel Miller, che ben aveva impressionato nelle prime libere, e la seconda Corvette DP di Eric Curran e Dane Cameron. Un contatto al tornantino è invece costato invece un’interruzione la penalizzazione per Marc Goosens e Tristan Nunez rispettivamente con la Corvette DP del VisitFlorida.com e la seconda Mazda. Nel mezzo, la DeltaWing di Andy Meyrick.

Grande pole in GTLM per Bill Auberlen e la BMW M6 con il tempo di 1.17.272, che resisteva per soli 3 millesimi all’ultimo tentativo della Porsche di Earl Barber, garantendo così la seconda pole stagionale al Team RLL dopo Sebring.

Seconda fila per l’altra Porsche di Patrick Pilet e la Corvette di Oliver Gavin. Non ha partecipato alle qualifiche la Ford GT #67, andata a fuoco durante le prime libere.

Infine le PC, con l’ordine di partenza determinato dalla classifica generale, dopo che un contatto da parte di Mark Kvamme alla curva 1. La pole position avrebbe dovuto essere quindi appannaggio di Robert Alon, ma la partecipazione della vettura del PR1/Mathiasen al contatto che ha causato l’interruzione, ha fatto sì che la direzione gara assegnasse il diritto a partire al palo alla vettura del CORE Autosport, che segue in classifica.

Partenza della gara di 100 minuti nella tarda serata italiana di sabato alle 4.05 PM, ora locale.

Piero Lonardo

I risultati delle Libere 1

I risultati delle Libere 2

I risultati delle Qualifiche


Stop&Go Communcation

BMW, seconda pole dell’anno in GTLM

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/AXR.jpg USCC – Long Beach, Libere e Qualifiche: Fittipaldi riporta in pole la Corvette DP